Primavera, pari casalingo contro la Roma. La classifica…

Terzo pareggio di fila per la Primavera dopo la vittoria della Coppa Italia. Contro la Roma al “Bozzi” finisce 2-2, con la Fiorentina scesa in campo priva degli squalificati Montiel e Beloko.

Primo tempo scoppiettante. La Roma passa subito in vantaggio con Cangiano (3′), che insacca di testa un lancio di Pezzella sfruttando una disattenzione di Ferrarini e Gillekens. Giallorossi più in partita e colpisce ancora Cangiano (18′), con un tocco in area che trova Ghidotti non preciso. Al 24′ Roma in dieci per l’espulsione di Cargnelutti per somma di ammonizioni: è l’episodio che cambia l’incontro.

La Fiorentina prende fiducia e pareggia i conti prima dell’intervallo, grazie al duo Meli-Simic in cabina di regia e al fiuto da bomber di Vlahovic, autore di una doppietta (33′ e 40′). Il serbo prima insacca di testa su cross di Ferrarini, poi mette in rete un rasoterra di Koffi. Il risultato però non cambia.

Nella ripresa gara piacevole, ma con animi più caldi, soprattutto in casa Roma. Vlahovic e Estrella sfiorano il gol del sorpasso. Nel finale i ritmi si alzano, con continui capovolgimenti di fronte e ancora occasioni da gol: Meli per i viola, Greco per i giallorossi.

Con questo pareggio la Fiorentina sale a 47 punti, scavalcando il Torino e prendendosi il terzo posto, poiché in vantaggio sulla Roma negli scontri diretti.

La formazione viola scesa in campo: Ghidotti; Ferrarini, Antzoulas, Gillekens, Simonti; Hanuljak (29′ st Pierozzi N.), Lakti, Meli (44′ st Gorgos); Koffi (44′ st Bocchio), Vlahovic, Simic (17′ st Ponsi). A disp.: Chiorra, Dutu, Gelli, Nannelli, Pierozzi E., Longo, Fiorini, Kukovec.


LEGGI ANCHE

Un pensiero riguardo “Primavera, pari casalingo contro la Roma. La classifica…

  • 1 Maggio 2019 in 17:55
    Permalink

    Il nulla più totale, salvati dall’espulsione o finiva 0 a 5, De Rossi in inferiorità numerica s’è potuto permettere di provare i 02 per l’anno prossimo, quest’anno due anni sotto età….

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.