Primavera, pari contro la Sampdoria: Montiel apre, Spalluto evita il ko

Lo scontro diretto finisce pari. Al “Bozzi” di Firenze la Fiorentina di Emiliano Bigica pareggia per 2-2 contro la Sampdoria di Marcello Cottafava nella quattordicesima giornata del campionato Primavera 1.

Partenza col botto. Fallo di mano in area di Veips che l’arbitro punisce con il calcio di rigore. Dal dischetto Montiel non sbaglia e dopo due minuti la Fiorentina è già in vantaggio. La Sampdoria reagisce subito e con Yayi Mpie stampa il pallone sulla traversa. È l’unico squillo blucerchiato del primo tempo, perché sono i viola a fare la partita e a stabilizzarsi con costanza nella metà campo avversaria, pur senza costruire occasioni nitide per raddoppiare.

La ripresa si apre seguendo il canovaccio della prima frazione, ma a parti invertite. Al 52′ Dalle Mura frana su Prelec in area, l’arbitro indica il dischetto, D’Amico spiazza Brancolini e ristabilisce la parità. La Fiorentina ha una grande occasione con Dutu per rimettere la testa avanti, ma un difensore doriano salva sulla linea l’incornata del centrale viola. Gol mancato e gol subìto, seppur con un pizzico di sfortuna e ingenuità: D’Amico salta facilmente Pierozzi e calcia a rete, deviazione di Dutu e Brancolini è battuto (69′). Ma non è finita qui, perché la Fiorentina non demorde e riagguanta la parità con Spalluto (83′), bravo ad inzuccare in rete un cross di Milani.

Al fischio finale si certifica il sesto pareggio in campionato per la Fiorentina, che sale a 15 punti in classifica, sempre invischiata nella lotta salvezza e ancora pericolosamente vicina alla zona playout.

La formazione scesa in campo: Brancolini, Pierozzi E. (87′ Kukovec), Dutu, Dalle Mura, Simonti, Fiorini (75′ Pierozzi N.), Hanuljak (63′ Beloko), Bianco, Montiel (63′ Milani), Koffi, Spalluto. A disp.: Chiorra, Chiti, Frison, Ponsi, Lovisa, Fruk, Mignani.

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.