Primavera, sei grande! I viola (in 10) rimontano il Chievo con Sottil-Gori

La Fiorentina parte bene, sfiorando il gol con Gori e Pinto, ma al 13′ resta in dieci uomini per l’espulsione di Illanes, reo di un fallo su Isufaj in chiara occasione da gol. I viola però non si abbattono e vanno ancora vicini al vantaggio con Diakhatè: Pavoni prodigioso nel deviare in angolo. Il Chievo piano piano sposta l’inerzia dalla propria parte e, dopo un tentativo di Isufaj, passa in vantaggio con Bertagnoli al 25′, che incorna di testa su cross di Michelotti.

La Fiorentina si riorganizza, con Lakti terzino destro e Meli abbassato a centrocampo, contiene le avanzate clivensi e prima dell’intervallo ribalta la situazione. Al 38′ Sottil pareggia su calcio di rigore, fischiato per fallo di Pavoni su Gori, che poco dopo (43′) firma il sorpasso con un bel pallonetto che supera in uscita il portiere avversario.

Nella ripresa veneti ad un passo dal pari con Vignato, che centra la traversa sugli sviluppi di un corner. Chievo ancora pericoloso con Rivi e Isufaj, poi la deviazione imprecisa di Tanasijevic pareggia il conto dei legni. Al fischio finale è vittoria viola, che porta la Fiorentina a 49 punti, a +6 sulla Roma quarta (a parità di partite giocate) e a -4 dall’Inter seconda (che però ha una gara in più):

La formazione viola scesa in campo: Cerofolini; Illanes, Hristov, Pinto, Ranieri; Lakti, Valencic, Diakhatè; Meli (18′ st Gorgos), Gori, Sottil (42′ st Longo). A disp.: Brancolini, Pierozzi E., Simonti, Toure, Marozzi, Nannelli, Kasse.


LEGGI ANCHE

Giovanissimi B avanti tutta: goleada viola in casa della Lucchese

Giovanissimi Prof, riecco la vittoria: cinquina viola al Livorno

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.