Primavera

Primavera Tim Cup, game over viola: la Fiorentina si sveglia tardi, Entella in finale

primavera tim cup entella fiorentina

Game over. La Fiorentina di Federico Guidi si ferma ancora una volta in semifinale, perdendo per 4-3 nella gara di ritorno di Primavera Tim Cup contro la Virtus Entella. Al “Comunale” di Chiavari si ripartiva dal 2-2 dell’andata. Una partita a forti tinte biancocelesti per settanta minuti, poi la riscossa viola, che però non è servita a niente.

Primo tempo a senso unico. L’Entella approccia meglio alla gara e fin dall’inizio macina gioco meglio della Fiorentina, timorosa e poco propositiva. L’ex Zaniolo è subito pimpante nel creare occasioni per sé e per gli altri. Come al quarto d’ora, quando con un filtrante centrale pesca Mota tra Baroni e Chrzanowski, con l’attaccante biancoceleste che a tu per tu con Cerofolini non sbaglia. La reazione viola si palesa con due tentativi aerei di Chrzanowski, poi ancora liguri al tiro con Da Silva e Mota. Al 33′ il raddoppio di Alluci, che su assist ancora di Zaniolo incrocia un bolide alle spalle di Cerofolini. La Fiorentina non c’è e poco prima dell’intervallo rischia di subire il terzo gol, con Cerofolini che smanaccia sopra la traversa una punizione di Di Paola.


TOP&FLOP VIOLA: GORI E SOTTIL DANNO LA SCOSSA, MALE LA DIFESA


Nella ripresa la squadra viola sembra aver trovato il piglio giusto, rendendosi pericolosa con Diakhatè e Perez, ma al primo tentativo i ragazzi di Castorina calano il tris con Mota (54′), che sigla la doppietta personale insaccando di testa da corner. Guidi tenta il tutto per tutto, inserendo Gori, Sottil e Trovato, e riesce nel suo intento perché nel giro di un minuto proprio Gori e Sottil accorciano le distanze: il primo con un colpo di testa da distanza ravvicinata, il secondo con un tiro in area. Forcing finale dei viola, che però non porta ad altre occasioni, ma al quarto gol con Mota, che sigla la tripletta personale in pieno recupero. Pochi istanti dopo Mlakar chiude sul 4-3, un gol dal sapore beffardo. Entella in finale, Fiorentina fuori.

La formazione viola scesa in campo: Cerofolini; Scalera, Baroni, Chrzanowski, Ranieri; Diakhatè (21′ st Sottil), Valencic (15′ st Gori), Castrovilli; Caso (17′ st Trovato), Mlakar, Perez. A disp.: Ghidotti, Benedetti, Pinto, Ferigra, Mosti, Maistro, Faye, Militari, Maganjic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.