Primavera, verso Latina-Fiorentina: un profilo dei nerazzurri

Domani pomeriggio alle 14:30, presso lo Stadio “Bortolani” di Cisterna di Latina (LT), la squadra di mister Leonardo Semplici riprenderà la corsa verso le finali nazionali. Reduci da quattro vittorie consecutive, i viola cercheranno di dare seguito agli ultimi risultati positivi e iniziare bene l’anno. La Lazio capolista è distante solo un punto, alla stessa distanza insegue la Roma terza in classifica. I biancocelesti affronteranno a Formello la Juve Stabia, mentre i giallorossi saranno impegnati in trasferta a Bari. Come detto, la Fiorentina se la vedrà con il Latina, una delle sorprese del campionato.
I Leoni nerazzurri al momento hanno conquistato 18 punti e occupano l’ottava posizione in classifica. Risultato sorprendente, poiché una matricola senza particolari aspirazioni ha gli stessi punti del più blasonato Napoli. Il campionato dei pontini, però, non era iniziato nel migliore dei modi; infatti, nelle prime quattro giornate sono arrivate due sconfitte (Livorno, Catania) e due pareggi (Crotone, Napoli). La svolta è arrivata il 28 settembre contro il Bari, sconfitto 2-1 in trasferta, vittoria a cui poi è seguita quella interna contro il Trapani. Agli inizi di novembre ecco la sconfitta nel derby con la Lazio, quindi altre due vittorie contro Palermo e Reggina. Nuova sconfitta contro la Roma e chiusura d’anno positiva con un pareggio (Juve Stabia) e una vittoria (Avellino). In definitiva, una stagione in crescendo.
L’allenatore dei nerazzurri è Marco Ghirotto, storico tecnico del settore giovanile del club che, dopo una parentesi da traghettatore della prima squadra tra ottobre 2011 e febbraio 2012, è tornato alla guida della Primavera. Fin qui ha utilizzato diversi moduli (4-2-3-1 e 3-5-2 i più utilizzati), cercando di venire incontro alle esigenze della squadra e adattandosi di volta in volta alle caratteristiche dell’avversario.
Tra gli elementi più interessanti c’è sicuramente Simone Addessi, esterno offensivo classe ’95, capocannoniere della squadra con otto reti. Molto tecnico, duttile tatticamente, ha nella progressione palla al piede la caratteristica di spicco. Sulle sue tracce sembra esserci la Roma, che da sempre monitora i talenti del territorio laziale. Buoni colpi anche per l’italo-brasiliano Guilherme Mazzoleni, classe ’96 transitato dagli Allievi Nazionali della Lazio, e per Berti, mediano classe ’95. Tra le fila degli ospiti ci sarà anche Rocco Giordano, l’anno scorso nella rosa della Primavera viola, con cui ha giocato quattro partite segnando un gol.
La rosa completa dei pontini:
Portieri: Forzati (95), Scarsella (97);
Difensori: Anastasio (95), Antonelli (94), Capanna (96), Capoluongo (95), Celli (94), Colongi (95), Guiducci (96), Iannella (96), Iraci (96), Maciucca (96), Manni (95), Riggi (95), Tomei (95), Santocono (95);
Centrocampisti: Addessi (95), Antonucci (95), Areni (95), Assorati (95), Berti (95), Bianchi (95), Blandino (95), Catania (95), Dadu (95), De Lucia (95), Gomes (95), Imperi (95), Mazzoleni Dos Santos (96), Ottaviani (95), Velocci (95), Zeccolella (96);
Attaccanti: Canale (95), De Luca (95), Fedeli (95), Giordano (95), Lucatelli (95), Panetta (95), Peressini (94), Placidi (94), Rosella (94), Sorrentino (94), Sforza (95) Torri (96).

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.