Seconde squadre, il retroscena: “Ci eravamo già arrivati, anche la Fiorentina d’accordo, poi…”

Nel corso dell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Carlo Tavecchio, ex presidente della Federcalcio, ha rivelato un retroscena riguardante l’introduzione delle seconde squadre: “C’eravamo già arrivati nel 2016/17 con l’adesione di Juve, Milan, Inter, Lazio, Fiorentina e Roma, pronte a completare i quadri di campionato. Ma la Lega Pro non ha voluto”.


LEGGI ANCHE

Seconde squadre: in sei chiedono il rinvio, la FIGC non cambia idea. Opportunità per la Fiorentina?

Il neopromosso Empoli guarda in casa Fiorentina: nel mirino due giovani viola

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.