Spalluto: “Sempre in contatto con i miei fratelli della Primavera, vogliamo tornare in campo!”

Samuele Spalluto, attaccante della Primavera, ha parlato a Violachannel.

Come stai e in quale parte d’Italia ti trovi? Sto bene e mi trovo in Puglia, è giusto in questo momento rimanere a casa, meglio ancora con i propri familiari. Andrà tutto bene se saremo bravi a rispettare le semplici regole che il Governo ci ha assegnato.

In questo periodo di restrizioni come passi la tua giornata? Aiuto mio padre e mia madre,con i miei fratelli, nei “lavori di casa”; pensa che abbiamo sistemato e pulito il garage riconvertendolo come campo per giocare a calcio tennis (insieme a noi gioca anche papà!). Ci divertiamo con le carte, guardiamo molti film e poi seguo le lezioni scolastiche a distanza cercando di preparami il più possibile agli esami di maturità. La play non può mancare e con quella sono ovviamente il più bravo!

Musica? Libri? Aiuti tua madre in cucina? Voglio essere sincero: non amo molto la lettura ma studio quotidianamente per gli esami di maturità; mi piace il reggaeton, sono affascinato dalla lingua spagnola e dalla cultura latina. Mi cimento, con uno dei miei fratelli che è cuoco, nel preparare diversi piatti insieme a nostra madre: in Puglia le ricette non mancano!

Immagino sarai in contatto con i tuoi compagni di squadra. Parlate di questa situazione? Siamo come fratelli, ci sentiamo quotidianamente; parliamo di questa situazione augurandoci che finisca il prima possibile, vogliamo tornare a giocare! Intanto rispettiamo il programma di allenamenti in vista della ripresa. Dobbiamo inviare dei report allo staff ogni giorno.

Quanta voglia hai di tornare in campo? Tanta, forse troppa. Speriamo di rientrare in campo il prima possibile, intanto rispettiamo le regole e cerchiamo di aiutare Firenze con la campagna di raccolta fondi messa in atto dalla Società: https://www.gofundme.com/f/sadjn7-forza-e-cuore

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.