Primavera

Tra pali e traverse, alla fine la decide Nannelli: Spal ko, Primavera terza al “Vignola”

spal Nannelli

La Primavera di Emiliano Bigica ha conquistato il terzo posto alla cinquantesima edizione del Torneo di Vignola, battendo per 2-1 la Spal allo stadio “Caduti di Superga”.

Gara ricca di occasioni per i viola, che nel primo tempo sfiorano il vantaggio due volte con il debuttante Bocchio (traversa al primo tentativo, sul secondo ottima respinta dell’ex Fallani) e altrettante su punizione con Gillekens, mentre gli estensi si fanno vedere con Chakir.

Nella ripresa è Nannelli a rompere l’equilibrio, con una deviazione vincente su assist di Beloko (59′). Lo stesso mediano svizzero colpisce poco dopo una traversa su calcio di punizione. La Spal tiene e pareggia con Pessot al 74′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Ancora Beloko centra il palo per il terzo legno viola di giornata, con Simic che manca la ribattuta vincente. Nei minuti finali (86′) è di nuovo Nannelli a scrivere il proprio nome sul tabellino e a consegnare la vittoria alla Fiorentina con un gran tiro all’incrocio dei pali.

La formazione viola scesa in campo: Brancolini; Pierozzi E. (33′ st Pierozzi N.), Dutu, Gillekens, Ponsi; Lakti, Toure (22′ st Bigica); Hanuljak (1′ st Beloko), Nannelli, Koffi (9′ st Simic); Bocchio (9′ st Kukovec). A disp.: Chiorra, Gelli, Gorgos, Fiorini, Meli, Servillo, Antzoulas.


LEGGI ANCHE

Sottil e un Lo Faso bis da evitare
Caso, la prima con il Cuneo è… storica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.