Tragedia greca sfiorata al Viareggio: Primavera, pari al debutto contro il Pas Giannina

Sotto gli occhi del dg Pantaleo Corvino, la Fiorentina ha pareggiato all’esordio nella 70esima edizione della Viareggio Cup. Allo stadio “Pianigiani” di Tavarnelle Val di Pesa i viola non sono andati oltre il 2-2 contro i greci del Pas Giannina.

Subito Fiorentina in vantaggio con Longo (3′), che controlla in area un lancio lungo di Diakhatè e al secondo tentativo batte Veneteridis. Gli ellenici non si scompongono, prendono coraggio e al 26′ riportano in parità la sfida con Dolovac, che su assist di Zaharos fulmina Ghidotti con un gran tiro all’incrocio dei pali. Giannina ancora insidiosa con i tentativi di Papadopoulos e Zaharos.

La ripresa inizia con Bigica che abbandona un 4-2-3-1 poco produttivo per tornare al 4-3-3, con l’inserimento di Valencic e Faye in mediana. I viola tengono il possesso palla ma senza pericolosità e al 59′ subiscono il sorpasso greco con Zaharos, che scambia in campo aperto con Dolovec e in sacca in rete di potenza. La Fiorentina prova a scuotersi e colpisce una clamorosa traversa con Diakhatè su punizione al 67′.

Nel finale è proprio Diakhatè a ristabilire la parità (83′), con un bel piattone al volo da centro area su cross di Faye dalla sinistra. Gli ultimi attacchi viola non portano al controsorpasso e al fischio finale è 2-2. Nell’altra sfida del girone l’Ascoli ha sconfitto il Pontedera per 2-1, per cui marchigiani al comando del girone 9, seguiti da viola e ellenici, con gli amaranto ultimi.

La formazione viola scesa in campo: Ghidotti; Ferrarini (21′ st Mosti), Pinto, Hristov, Ranieri (21′ st Simonti); Lakti (1′ st Valencic), Diakhatè; Purro (11′ st Marozzi), Meli (25′ st Gorgos), Maganjic (1′ st Faye), Longo: A disp.: Luci, Toure, Corigliano, Kasse, Ceccacci, Visentin.


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.