U18, che beffa: un rigore in extremis premia l’Atalanta

Un rigore in pieno recupero condanna gli Under 18 alla sconfitta per 4-3 sul campo dell’Atalanta. Avvio super dei viola. Al 3′ la squadra di Aquilani passa in vantaggio con il guizzo in area di rigore da parte di Masi, che anticipa tutti con un tocco sotto misura sul primo palo. La replica degli orobici porta al pareggio di Sidibe al termine di una mischia in area di rigore. La Fiorentina si riorganizza e riesce a tornare in vantaggio con Mignani, che chiude con un preciso diagonale un assist filtrante di Guerini. Il primo termina con la rete del pareggio atalantino con perentorio stacco aereo di Reda: 2-2.

Nella ripresa la squadra di Aquilani gioca bene approcciando la partita con dinamismo. Nuovo vantaggio viola sugli sviluppi di un calcio angolo: ancora Mignani trova il tocco vincente. Il vantaggio gigliato scuote gli orobici, che ritrovano il pareggio con una ficcante ripartenza finalizzata da Carrà. Nel finale forcing dell’Atalanta che in pieno recupero beneficia di un calcio di rigore: fallo di Bertini su Carrà e penalty per i nerazzurri realizzato da Renault. Per la Fiorentina, ancora a secco di vittorie, una beffa in piena regola.

La formazione viola scesa in campo: Luci,; Guedegbe, Masi, Frison, Marino; Sacchini, Del Rosso, Neri; Guerini, Mignani, Milani. A disp.: Marinaro, Spedalieri, Sabatini, Poggesi, Munno, Bertini, Gaeta, Pantani.

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.