UFFICIALE – Joshua Perez è della Fiorentina: tutto sul talento americano

Dopo più di due anni di attesa, finalmente Joshua Perez è un calciatore della Fiorentina. Era l’aprile del 2013, quando dagli Stati Uniti rimbalzò la notizia del suo futuro approdo in maglia viola. Il primo approccio risale addirittura a quattro anni prima, con un baby Perez che finisce sul taccuino degli osservatori gigliati. Poi l’affondo decisivo, con la firma del pre-contratto per anticipare la concorrenza di PSV Eindhoven e Milan, società con cui il giovane statunitense ha effettuato più periodi di prova. Da lì in poi, a causa della normativa FIFA sul trasferimento di calciatori minorenni ed extracomunitari, Perez ha potuto disputare solo gare con le nazionali giovanili a stelle e strisce, in attesa del famoso transfer dalla federazione internazionale. Adesso, dopo mesi di speranze, finalmente il buon Josh potrà vestire la maglia della Fiorentina e mettersi alla prova sul palcoscenico calcistico italiano.

perez
Joshua Perez firma il contratto con la Fiorentina (da Twitter)

In questo arco di tempo, come detto, Perez ha giocato solo ed esclusivamente con le selezioni giovanili degli Stati Uniti, di cui è un punto di forza fin dai tempi dell’Under 14. Nel 2013 con l’Under 15 ha giocato la Copa México de Naciones e il Torneo delle Nazioni a Gradisca, segnando complessivamente cinque gol. Nello stesso anno ha esordito in Under 17 nell’AGS Cup, a cui hanno fatto seguito presenze contro avversarie di prestigio (Brasile, Spagna, Inghilterra) e, soprattutto, la partecipazione a due importanti manifestazioni: la CONCACAF Cup, rassegna centro-nordamericana in cui ha segnato quattro reti, e il Mondiale di categoria. Recentemente è stato convocato anche per uno stage della Under 20. A dimostrazione della grande considerazione in patria, la Nike gli ha fatto firmare un contratto di sponsorizzazione pluriennale nonostante la giovane età. Infine, una curiosità: suo zio è Hugo Perez, ex nazionale americano e con esperienza da tecnico delle under a stelle e strisce; entrambi condividono le origini di El Salvador, nazione centroamericana.

"Molto felice di annunciare che ho ufficialmente firmato con la Fiorentina e voglio ringraziare amici e famiglia per il loro sostegno"
“Molto felice di annunciare che ho ufficialmente firmato con la Fiorentina e voglio ringraziare amici e famiglia per il loro sostegno”

Passando al campo, Perez è in possesso di una tecnica fuori dal comune, è incredibilmente accurato nel tocco di palla e preciso nei passaggi. Mancino naturale, ha idee chiare su cosa fare con il pallone ogni volta che lo riceve. Dribblatore eccellente, capace di prendere la decisione giusta nella trequarti avversaria, è molto abile nel primo controllo e ha un’intelligenza tattica non comune per un ragazzo della sua età. Il ruolo ideale è esterno destro nel tridente, sia in un 4-3-3 che in un 4-2-3-1, ma è altrettanto bravo da seconda punta o trequartista. Dal punto di vista fisico è ancora un po’ minuto, ma il baricentro basso, infatti, gli consente di avere una buona stabilità in campo, di essere guizzante e di resistere ai contrasti. La statura, tuttavia, non è un ostacolo insormontabile per un giocatore con le sue capacità tecniche. Caratterialmente si sta formando, poiché in alcuni tratti è ancora un po’ acerbo, anche se piano piano può diventare un leader.

Un pensiero riguardo “UFFICIALE – Joshua Perez è della Fiorentina: tutto sul talento americano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.