Bigica san donato tavarnelle
Primavera

Una Primavera tutto cuore e grinta strappa un punto in casa del Milan. Ma che arbitraggio…

Primo tempo a tinte rossonere per gioco e occasioni, ma il punteggio premia i viola. Forte calcia a lato dal limite dell’area, poi, al 14′, Sottil smarca Longo davanti a Soncin e il 9 gigliato, di nuovo titolare al posto dello squalificato Gori, non sbaglia. Il Milan attacca a testa bassa: Forte non inquadra la porta, Larsen centra un palo clamoroso dopo che Brancolini aveva respinto il suo primo tentativo, quindi Torrasi pareggia (39′) con un tiro piazzato dal limite dell’area.

La Fiorentina non accusa il colpo e si riporta subito avanti con Sottil (41′), che, lanciato da Diakhatè in campo aperto, salta Soncin in uscita e insacca a porta vuota. Nella ripresa il Milan ribalta la situazione con Forte, che segna due volte (55′ e 58′) su calcio di rigore, di cui inesistente. Infatti, in occasione del penalty del 2-2, l’arbitro Davide Moriconi di Roma 2 reputa irregolare il tocco di mano di Illanes in area, che però arriva dopo un evidente deviazione con il ginocchio del difensore viola. Il secondo, invece, è netto per fallo di Pierozzi su Haidara.

Nel finale animi infuocati e succede di tutto. Al 71′ espulsi Haidara e Illanes: l’attaccante rossonero scalcia da terra il difensore viola che reagisce furibondo, l’arbitro espelle entrambi. All’84’ Diakhatè pareggia sovrastando di testa Soncin in uscita. Poi, all’89’ altro capolavoro arbitrale, con Sottil steso in area di rigore, quindi Brancolini mantiene la parità con due grandi interventi su Forte.

Al fischio finale è 3-3. Con questo pareggio, la Fiorentina resta al terzo posto con 51 punti, con l’Inter secondo a +3 e la Roma quarta a -2. La formazione viola scesa in campo: Brancolini; E. Pierozzi, Illanes, Pinto, Ranieri; Valencic, Lakti, Diakhatè (90′ Dutu); Sottil, Longo (63′ Meli), Marozzi (75′ Toure). A disp.: Chiorra, Simonti, N. Pierozzi, Corigliano, Nannelli, Spalluto.


LEGGI ANCHE

CAMPIONI! Giovanissimi Prof in trionfo con due turni di anticipo: goleada viola alla Lucchese

Giovanissimi B, superato anche l’Arezzo: prosegue il duello al vertice con l’Empoli