Under 16 ko, il Cesena espugna il “Bozzi” e vola alla final four: viola eliminati

Ancora il fatal… Cesena. Per la seconda stagione consecutiva gli Under 16 vengono estromessi dalle final four dalla formazione bianconera, che riesce ad espugnare per 0-2 il “Bozzi”eliminando la squadra del tecnico Fazzini dalla corsa al titolo italiano. Pubblico delle grandi occasioni al campo sportivo delle Due Strade, con la presenza di vertici dirigenziali viola: in tribuna, Pantaleo Corvino, Giancarlo Antognoni, oltre a Vicenzo Vergine e Maurizio Niccolini e di tanti addetti ai lavori.

La partita riprende dopo il risultato di 0-0 maturato nella gara di andata. Primo tempo con tanta accademia in campo. Il Cesena si mostra squadra più manovriera e propensa alla manovra corale, mentre la squadra viola agisce prevalentemente di rimessa. Poche le occasione da registrare. All’11 una conclusione velenosa di Bellucci che lambisce il palo della porta difesa da Chiorra. La squadra di Fazzini denota difficoltà in fase di impostazione della manovra e il Cesena al 35′ si divora la palla del vantaggio con Manara  che spedisce a lato a tu per tu con Chiorra. Sul risultato di parità di 0-0 termina il primo tempo.

In avvio di ripresa, il tecnico viola Fazzini, preso atto delle difficoltà palesate dalla sua squadra nel corso della prima frazione di gioco effettua subito due cambi: dentro Soldani e Spalluto, fuori D’Agostino e Di Caterino. L’avvio di ripresa annota un buon approccio dei viola, che creano due buone occasioni. Prima Servillo (41′) si invola verso la porta avversaria, ma viene recuperato al momento del tiro, mentre sugli sviluppi di un calcio d’angolo (44′) Spalluto in mischia colpisce la parte superiore della traversa. Il Cesena, sempre vivace e pimpante si rende pericoloso al 47′ con una punizione di Bertini che Chiorra devia con bravura in angolo. Al 50′ super occasione per la Fiorentina: Ponsi fa il fenomeno sulla fascia ma calcia fuori davanti al portiere cesenate in uscita.

La partita rimane in equilibrio fino al 72′ quando il Cesena passa in vantaggio. Assist di Bertini  per Biolcati che riesce a fulminare Chiorra con un preciso diagonale. La rete del Cesena fa saltare i nervi ai viola: Fiorini (74′) viene espulso per fallo di reazione. Nonostante l’inferiorità numerica la squadra di Fazzini prova il forcing finale e riesce a creare tre nitide palle gol. La prima con Buffa (75′) colpo di testa alto, poi con Minocci  (76′) che si vede deviare da Biolcati un preciso colpo di testa, ed infine con Spalluto (77′) che si vede respinto dal portiere cesenate un tiro ravvicinato.

La squadra viola non passa, il Cesena tiene bene e nel finale sfrutta la doppia superiorità numerica causa l’espulsione di Dutu (79′) per doppia ammonizione. L’arbitro assegna sei minuti di recupero, la Fiorentina tenta il tutto per tutto, e in contropiede al 86′, nell’ultima azione della partita, il Cesena riesce a raddoppiare con Sani. Finisce 0-2 per il Cesena che vola alle “final four”, mentre per la squadra di Fazzini viene eliminata.

I migliori: nelle file del Cesena, impressionano il difensore Bellucci, l’attaccante Bertini e l’immarcabile Biolcati. Tra i viola in una giornata collettivamente negativa, da evidenziare le prestazioni del portiere Chiorra, dell’esterno Ponsi, e dell’attaccante Servillo.

Ecco la squadra viola scesa in campo: Chiorra, Pierozzi E., Ponsi,  Dutu, Siniega (58′ Botturi), Fiorini, Pierozzi N. (58′ Minocci), D’Agostino (41′ Soldani), Servillo (80′ Gelli), Bric (48′ Buffa), Di Caterino (41′ Spalluto)

2 pensieri riguardo “Under 16 ko, il Cesena espugna il “Bozzi” e vola alla final four: viola eliminati

  • 6 giugno 2017 in 20:57
    Permalink

    a 13 anni bellucci ha fatto uno stage con la fiorentina alla trave per 3 giorni ed era anche disposto a
    trasferirsi a firenze , erano 2 anni fa e 167 cm fa,ora ha 15 anni e 191 cm, ma questqa e solo una nota di rimpianto da parte mia che sono il nonno

    Risposta
  • 4 giugno 2017 in 20:33
    Permalink

    Non vorrei che la legittima e comprensibile delusione per il mancato risultato, i ragazzi sono arrivati a otto minuti dalle semifinali, tanti erano infatti i minuti che mancavano al fischio finale quando il Cesena ha segnato, andasse a offuscare la grandissima stagione della squadra. Per questo motivo esprimo un GRAZIE di cuore al mister Fazzini ai suoi collaboratori e ai suoi ragazzi per la splendida cavalcata di questa stagione e per il fantastico gruppo che sono stato tutti insieme capaci di costruire.
    GRAZIE
    alessandro soldani

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *