Under 17, Roma-Fiorentina: beffa atroce, sfuma il sogno scudetto

Finisce il sogno tricolore degli Under 17 di Daniele Galloppa. A Trigoria, nel ritorno dei quarti di finale, Roma-Fiorentina finisce 3-1 e, in virtù del miglior piazzamento in campionato, sono i giallorossi a qualificarsi per le semifinali scudetto.

Primo tempo di autentica sofferenza. La Roma entra in campo con il gas a manetta per riequilibrare subito lo 0-2 di Firenze. Martinelli si oppone con due ottimi interventi nella prima mezz’ora, poi i giallorossi stappano la partita. Al 35′ Misitano conclude con un diagonale preciso un’azione personale, poco dopo, al 38′, João Costa raddoppia con un mancino all’angolino. L’inerzia della partita è tutta dalla parte della Roma e, sul 2-2 come risultato complessivo, la Fiorentina potrebbe crollare. E invece al 43′ ecco la rete viola: Mendoza riceve in area piccola e calcia, murato, sul pallone si avventa Braschi, che mette a sedere difensore e portiere ed insacca in rete.

Nella ripresa, al 58′, Bolzan segna quello che si rivelerà essere il gol della qualificazione, punendo Martinelli con un inserimento puntuale. La Fiorentina attacca e crea occasioni, soprattutto con Presta e Braschi, ma il risultato non cambia più e al fischio finale si materializza la beffa. Dopo aver vinto la gara di andata per 2-0, il 1-3 del ritorno premia i giallorossi in virtù del miglior piazzamento in campionato e condanna i viola.

La formazione viola scesa in campo: Martinelli; Comuzzo (87′ Sichi), Baroncelli, Elia; Maggini (65′ Spaggiari), Vitolo (87′ Mignani), Ievoli (79′ Picchianti), Pitti (79′ Fragnelli); Mendoza (46′ Gudelevicius); Braschi (87′ Dama), Presta. A disp.: Turini, Harder.

SEGUICI SUI SOCIAL!

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.