Primavera Viareggio Cup

Viareggio Cup, esordio col brivido: la Primavera vince in rimonta contro la C.A.I.

fiorentina cai viareggio cup primavera

Vittoria col brivido. La Primavera di Federico Guidi esordisce con un successo alla Viareggio Cup, superando per 3-2 in rimonta gli argentini della C.A.I., in una partita ricca di emozioni e colpi di scena. Subito viola pericolosi con Mlakar dopo pochi secondi, poi la partita si addormenta, con i sudamericani che riescono a imbrigliare le avanzate avversarie.

In chiusura di primo tempo accade l’imprevedibile. Contropiede argentino sulla destra, cross basso al centro per l’accorrente Acosta che da distanza ravvicinata insacca (39′). C.A.I. avanti a fine primo tempo. Guidi decide di cambiare tutto: dentro Trovato, Gori e Setola, formazione viola sbilanciata all’attacco. Subito Mlakar chiama Iturrioz al miracolo su cross proprio di Setola. Gli argentini salvano su Gori e puniscono ancora in contropiede. Errori in serie di Diakhatè e Illanes, ne approfitta Orozco che raddoppia (69′).

C.A.I. avanti 2-0, ma ecco che viene fuori la Fiorentina, con Mlakar che subito accorcia su punizione di Trovato (71′). I viola insistono e trovano il pari con Gori (76′), che insacca di testa su cross al bacio di Setola. E proprio loro due confezionano il gol del sorpasso di Perez (81′): cross del terzino in prestito dal Cesena, l’ex Sestese prolunga e lo statunitense insacca.

Finale rovente, con tante interruzioni, ma al fischio finale è 3-2 per la Fiorentina, che porta a casa tre punti preziosi. Nell’altra gara del girone, vittoria in extremis del Perugia per 2-1 sul Garden City Panthers. La classifica vede viola e umbri al comando con 3 punti, C.A.I. e nigeriani a 0. La formazione viola scesa in campo: Dragowski; Mosti, Illanes (26′ st Baroni), Chrzanowski, Ranieri (1′ st Setola); Valencic (1′ st Trovato), Diakhatè; Perez, Castrovilli (42′ st Militari), Maganjic (1′ st Gori); Mlakar. A disp.: Cerofolini, Meli, Chiossi, Sottil, Ferigra, Faye, Benedetti, Pinto.

LE PAGELLE VIOLA: GORI E SETOLA CAMBIANO LA PARTITA, BENE MLAKAR, LA DIFESA…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.