Primavera Viareggio Cup

Viareggio Cup: lo Spezia va al tappeto, il sogno viola continua


Per il secondo anno consecutivo la Fiorentina accede alle semifinali della Viareggio Cup. Un’altra vittoria senza subire gol per la formazione di Federico Guidi, che, nonostante le assenza di Bangu (turn-over) e Zanon (febbricitante), con un perentorio 3-0 supera anche l’ostacolo Spezia e si proietta alla sfida con l’Hellas Verona, vittorioso ai rigori contro il Napoli. Una prova senza errori quella dei giovani viola, che nel primo tempo hanno aperto le marcature con un eurogol di Minelli, a segno con un colpo di tacco in acrobazia da cineteca. Liguri poco pungenti in zona gol, pericolosi solo con un tiro dalla distanza di Maggiore e un colpo di testa di Ceccaroni, salvato sulla linea da Minelli; nell’occasione proteste vibranti per un contatto dubbio tra Gigli e Paccagnini. Dopo alcune chance non concretizzate da Gondo, che ci ha provato in ogni modo a segnare senza riuscirci, ecco il doppio colpo da ko dalla panchina, reti che premiano le scelte di mister Guidi. Prima Chiesa in scivolata insacca sulla linea di porta “rubando” il gol a Diakhatè, poi Dabro chiude i conti capitalizzando il primo pallone toccato. Al fischio finale è ancora festa viola.

SPEZIA (3-5-2): Brozzo 5.5; Schiattarella 5.5, Ceccaroni 6, Crocchianti 6 (1′ st Miocchi 6); Abdullahi 6, Maggiore 6 (21′ st Rampioni 6), Russo 6, Bastoni 6, Vignali 5.5; Paccagnini 5.5 (46′ st Costa sv), Umar 5.5. All. Gallo

FIORENTINA (4-3-3): Bardini 6.5; Bagadur 6.5, Mancini 6.5, Gigli 6.5, Masciangelo 6.5; Bandinelli 6.5 (36′ st Chiesa 6.5), Petriccione 6.5 (46′ st Papini sv), Diakhate 6.5; Peralta 6.5 (28′ st Berardi 6.5), Gondo 6.5, Minelli 7 (44′ st Dabro 6.5). All. Guidi
Arbitro: Colosimo di Torino
Reti: 38′ pt. Minelli (F); 42′ st. Chiesa (F), 45′ Dabro (F)

STEFANO FANTONI
Follow @stefanto91

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.