Primavera Viareggio Cup

Viareggio Cup, viola deludenti conto l’Entella: eliminazione vicina (o quasi…)

primavera fiorentina virtus entella ricorso entella

La Primavera viola delude e perde per 2-0 contro la Virtus Entella nella seconda giornata della Viareggio Cup. Rispetto al pari contro il Belgrano Guidi cambia due pedine: fuori Choe e Gigli, dentro Bitunjac e Diallo. Liguri con la formazione che ha superato l’Abuja 2-1 all’esordio. Il terreno di gioco del “Raciti” di Quarrata, irregolare e composto da un misto terra-erba, non privilegia il gioco palla a terra dei viola, sfavoriti anche dal forte vento.

Primo tempo a ritmi blandi e giocato prevalentemente a centrocampo, senza particolari emozioni per una ventina di minuti abbondanti. Il primo squillo dell’incontro è della Virtus Entella con Castagna su calcio di punizione: attento Makarov alla respinta. Risposta viola con Bangu, che ben servito da Diakhatè in area viene chiuso dai difensori avversari al momento del tiro. Alla mezz’ora ci prova Castrovilli sugli sviluppi di un calcio di punizione, palla alta di poco. Quando la Fiorentina sembrava aver preso fiducia, ecco il gol dell’Entella con Mitta, che riceve davanti a Makarov in corsa e non sbaglia. All’intervallo liguri avanti.

Nella ripresa subito gol annullato a Mota Carvalho per fuorigioco, su cross da sinistra di Mitta. Fiorentina senza reazione e senza idee, così Guidi prova a smuovere le acque inserendo Trovando e Akammadu, senza però trovare le risposte aspettate. Anzi, perché intorno alla mezz’ora Semprini raddoppia con un’incornata aerea sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Baraye sfiora addirittura il tris su calcio di punizione, con Makarov che pasticcia la respinta in corner. Al fischio finale è Fiorentina 0 Virtus Entella 2.

Un risultato che condanna praticamente i viola all’eliminazione, data la vittoria per 1-0 del Belgrano sull’Abuja. Classifica adesso che vede Entella a 6 punti, Belgrano 4, Fiorentina 1 e Abuja 0. All’ultima giornata contro i nigeriani servirà necessariamente la vittoria e sperare in un risultato diverso dal pari dalla gara tra liguri e argentini. O forse no. Perché, come riportato da più siti d’informazione viola, la Fiorentina è intenzionata a presentare ricorso contro la Virtus Entella, rea di aver schierato Oneto, giocatore classe ’96 (dunque fuoriquota) in prestito per il torneo. Un dettaglio che potrebbe fare la differenza, perché i giocatori in prestito devono essere in quota e dunque di annata inferiore al 1996. Qualora i viola vincessero il ricorso, i liguri potrebbero perdere a tavolino le due gare giocate e la nuova classifica sarebbe: Belgrano 4, Fiorentina 4, Abuja 3, Virtus Entella 0.

FIORENTINA: Makarov 6, Boccardi 5.5 (28′ st Sanna sv), Diallo 5, Baroni 5.5, Ranieri 5.5 (28′ st Masiero sv), Bangu 5, Bitunjac 5.5 (16′ st Akammadu 5.5), Diakhatè 5, Caso 5 (28′ st Degl’Innocenti sv), Castrovilli 5.5 (28′ st Tacconi sv), Perez 5 (36′ pt Trovato 5.5). A disp.: Cerofolini, Gigli, Mosti, Mlakar, Maistro, Choe, Benedetti. All.: Guidi
VIRTUS ENTELLA: Siaulys 6, Oneto 6, Baraye 6.5, Castagna 6 (41′ st Megelaitis sv), Pellizzari 6, Stefanelli 6, Havlena 5.5 (1′ st Scionti 6), Sene 6.5, Mitta 6.5 (17′ st Puntoriere 6), Moreo 6 (27′ st Semprini 6.5), Mota Carvalho 6.5 (41′ st De Martini sv). A disp.: Salvalaggio, Sgarra, Sergi, Cirrincione, Ciceri, Casagrande, Ahmed Kadi, Gaccioli. All.: Castorina
Arbitro: Santorelli di Salerno
Reti: 40′ pt Mitta (E); 33′ st Semprini (E)
Note: ammoniti Baraye, Sene, Stefanelli, Castagna, Trovato, Baroni; recuperi 1′ pt e 4′ st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.