Viola in Nazionale

Viola in Nazionale: Caso protagonista al Torneo dei Gironi

Prima giornata del torneo dedicato ai classe ’98, in grande spolvero l’attaccante viola.

Oggi pomeriggio al centro tecnico di Coverciano si è svolta la prima giornata del Torneo dei Gironi, triangolare dedicato ai ragazzi nati nel 1998. Nel match di oggi, che vedeva di fronte squadra A e squadra B, sono stati impegnati tre ragazzi del vivaio viola: Beruatto, Maistro e Caso.
Come detto, uno dei protagonisti principali del match è stato Giuseppe Caso. L’attaccante degli Allievi Lega Pro viola è andato a segno due volte; prima su calcio di rigore, poi con un comodo tap-in su assist di Saporetti. Oltre a questo, tante buone giocate e altri tentativi per segnare. Per quanto riguarda Beruatto e Maistro, i due ragazzi si sono ben disimpegnati, disputando una prova sufficiente.
Da Tuttonazionali.com, le pagelle dei tre viola e il tabellino del match:
BERUATTO, voto 6 – Concede qualche spazio in più del suo predecessore. Regala qualche bella discesa sulla fascia sinistra
MAISTRO, voto 6,5 – Regala una serie di giocate molto pregevoli mostrando di avere qualcosa in più degli altri sotto l’aspetto tecnico. In fase di non possesso prova a fare ciò che può risultando non troppo efficace
CASO, voto 7,5 – Farcisce la sua buona prova, fatta di numerosi dribbling e cambi di passo nell’uno contro uno, con una doppietta che vale al Girone B i 3 punti nella manifestazione.
GIRONE A – GIRONE B 1-2
GIRONE A (4-4-2): Cucchietti (41′ Confortini); Cavallari, Giampà, Pollice (41′ Ferrando), Masetti (41′ Righetti); Cipolla (41′ Bresciani), Damiani (41′ Collodel), Muratore, Fassone; Cabrini (41′ Morselli), Bruschi (41′ Menabò). All.: Zoratto
GIRONE B (4-4-2): Pissardo (41′ Favretto); Praticò, Pogliano (41′ Marconi), Semprini, Di Minico (41′ Beruatto); Tabacchi (41′ Brambilla), Pizzolato (41′ Donnarumma), Bovolon, Maistro (41′ Castagna); Caso, Tobaldo (32′ Saporetti). A disp.: Brambilla. All.: Tedino
Reti: 2′ Bruschi (A), 36′ rig., 66′ Caso (B)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.