Viola in Nazionale, il riepilogo: bomber Vlahovic, Hanuljak e Antzoulas festeggiano, Castrovilli debutta

Tanti giovani della Fiorentina sono scesi in campo con le rispettive nazionali. Qualificazione alla fase élite degli Europei Under 19 raggiunta per la Grecia di Giorgos Antzoulas, la Croazia di Marko Hanuljak e la Serbia di Dusan Vlahovic. L’attaccante ex Partizan è stato grande protagonista nel percorso dei giovani serbi, segnando all’esordio contro il Kazakistan e una doppietta nella sfida decisiva con la Polonia, rimediando anche un’espulsione per somma di ammonizioni nella sfida contro gli asiatici.

Buone prove anche per il centrale ellenico, titolare nelle gare contro Gibilterra e Bulgaria ed in panchina in quella contro la Romania, così come per il centrocampista croato, che ha giocato da titolare contro Macedonia e Repubblica Ceca ed è entrato a gara in corso nell’incrocio con il Lussemburgo. Sempre a livello Under 19 Nicky Beloko ha giocato nell’amichevole contro la Danimarca.

Federico BrancoliniFabio Ponsi sono scesi in campo nell’amichevole tra l’Italia Under 18 e la Repubblica Ceca, terminata 3-3. Il portiere ha giocato il primo tempo, incassando le tre reti degli avversari, mentre il terzino sinistro ha giocato la mezz’ora finale. Passando ai viola in prestito, Gaetano Castrovilli ha debuttato in Under 21, giocando da titolare contro l’Inghilterra e subentrando contro la Germania, test che hanno visto gli azzurrini perdere sempre per 2-1.

Nella doppia sfida con Germania (3-3) e Olanda (2-3) nel Torneo 8 Nazioni Under 20, invece, si sono visti in campo Michele CerofoliniLuca RanieriGabriele Gori. Il portiere in prestito al Cosenza ha giocato da titolare entrambe le gare, venendo sostituito a fine primo tempo contro gli oranje e subendo cinque reti in totale. Il terzino in forza al Foggia ha giocato solo contro i tulipani, venendo sostituito al 65′, mentre l’attaccante, nonché compagno di squadra nel club pugliese, ha collezionato appena una manciata di minuti entrando sempre nel finale di gara.


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.