Viola in Nazionale: Wolski regala magie, buon esordio per Bernardeschi

Buona prove di Savic e Bakic, così così Zohore, debutto ok per Petriccione.

AMICHEVOLE NAZIONALE MAGGIORE
Stefan SAVIC (Montenegro): titolare e in campo novanta minuti nella vittoria 1-0 contro il Ghana. Prova senza sbavature, da domani è di nuovo a disposizione di Montella. Voto 6
QUALIFICAZIONI EUROPEI UNDER 21
Marko BAKIC (Montenegro): titolare nella bella vittoria esterna contro l’Irlanda, superata 2-1 in rimonta. Schierato dietro le punte, suo ruolo abituale in nazionale, ha giocato una buona partita. Tiratore scelto di corner e punizioni, è stato ammonito e dopo novantatré minuti ha lasciato il campo a Radunovic. Voto 6
Federico BERNARDESCHI (Italia): al debutto ufficiale con la maglia dell’Under 21 azzurra, contro l’Irlanda del Nord inizia la partita da seconda punta alle spalle di Comi. Nel primo tempo si vede poco, sia perché fatica a trovare la posizione giusta in campo, sia per colpa di un terreno di gioco in pessimo stato. Ciò nonostante, è sua l’occasione da gol più nitida della frazione; dopo aver percorso palla al piede cinquanta metri, arrivato in area ha sprecato l’opportunità calciando sull’esterno della rete. Nella ripresa torna al suo ruolo naturale, cioè ala destra, ed è più nel vivo del gioco. Una sua conclusione deviata sfiora il palo, un paio di verticalizzazioni non arrivate a destinazione e tanta attenzione nei ripieghi difensivi. Lascia il campo a De Col dopo ottantacinque minuti. Di Rugani e Trotta le reti del 2-0 azzurro. Voto 6,5
Kenneth ZOHORE (Danimarca): nel largo 8-0 contro l’Estonia, entra in campo al 56′ rilevando Poulsen. Un tiro fuori misura, poi poco altro. Rivedibile. Voto 5,5
AMICHEVOLE UNDER 21
Rafal WOLSKI (Polonia): è uno dei protagonisti nel largo 5-0 inflitto alla Lituania. Schierato trequartista nel 4-2-3-1, dopo appena dieci minuti apre le marcature con un tiro preciso, per poi servire a Wszolek l’assist per il raddoppio. Nel secondo tempo conquista un calcio di rigore, realizzato da Furman, e continua a dispensare buone giocate. Di Przybylko la doppietta che ha arrotondato ulteriormente il punteggio. Incontenibile. Voto 7
AMICHEVOLE UNDER 19: ITALIA-GERMANIA 1-1
Leonardo CAPEZZI: resta in panchina.
Jacopo PETRICCIONE: all’esordio in Under 19, il c.t. Pane lo propone in mediana dal primo minuto. In campo sessantotto minuti, porta in azzurro quello che finora ha fatto in viola: gestione del possesso palla, fase di interdizione, dinamismo in mezzo la campo. Buona la prima. Voto 6
Lorenzo VENUTI: titolare come sempre della maglia numero 2, quella del terzino destro, è uno dei pochi Azzurrini a gioca tutta la partita. Inizia il match sulla fascia destra, lo conclude su quella opposta, mantenendo inalterati applicazione difensiva e fase propositiva. Ormai è una certezza. Voto 6,5

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.