Viola in prestito: Babacar torna al gol, Cenciarelli si prende la vetta

Bittante continua a crescere, prova convincente di Agyei, Bernardeschi sfiora il gol.

SERIE A
Nella pesante sconfitta rimediata dal Chievo a Torino (4-1 per i granata) non trova spazio Acosty, rimasto in panchina per tutto il match. Ancora ai box Piccini, che sta recuperando da un infortunio alla caviglia.
SERIE B
Dopo trentasette giorni di digiuno Babacar torna a segnare. Il senegalese predica nel deserto e il suo è un gol (guarda il video) che serve solo per le statistiche, visto che a festeggiare alla fine è l’Avellino di Bittante e soci. Per quanto riguarda quest’ultimo, dopo un avvio timido, cresce alla distanza e si prende la sufficienza piena. In campo anche Salifu, al rientro dall’infortunio e autore di una prova grintosa.
Discreto Bernardeschi in Crotone-Juve Stabia, incontro terminato in parità. Ormai titolare nello scacchiere tattico di mister Drago, l’attaccante si fa vedere a sprazzi e sfiora il gol in un paio di circostanze. Ancora panchina per Camporese (Cesena) e Ashong (Spezia).
LEGA PRO
Prima Divisione – In Benevento-Prato (3-0) si rivede l’Agyei che aveva ben figurato nella Primavera viola: solido, sempre in pressione sugli avversari e ordinato tatticamente. Il Pavia strappa un punto contro il Como, ma Carraro non impressiona positivamente, venendo sostituito nel corso del secondo tempo. Infine, Rozzio (Pisa) sconta invece un turno di squalifica.
Seconda Divisione – Grande vittoria del Teramo, che supera 3-0 il Cosenza, vince lo scontro diretto e si porta al primo posto in classifica; tra i protagonisti di giornata c’è anche Cenciarelli, autore di un’ottima prova a centrocampo. Cade di misura il Tuttocuoio e Bacci niente può sul gol decisivo di Mancino. Altra risposta positiva, infine, da parte di Fossati, schierato ancora una volta titolare e in campo novanta minuti nel pareggio senza reti tra Gavorrano e Aversa Normanna.
PRIMAVERA
Il Torino perde 2-1 contro la Juventus il derby di Coppa Italia e consente ai bianconeri di avanzare in semifinale, dove incontreranno la Fiorentina. Non è stato del match Rosa Gastaldo, che ha assistito dalla panchina alla sconfitta dei suoi compagni di squadra.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.