Viola in prestito: bene Fazzi e Acosty, Madrigali ancora in gol (VIDEO)

Maxwell Acosty, sua la rete dell’1-1 tra Modena e Cittadella

SERIE A
Matias VECINO (Empoli): buona prestazione nello sfortunato ritorno in A degli azzurri, sconfitti 2-0 dall’Udinese. Già inserito negli schemi dell’allenatore, è concreto in mezzo al campo e sfiora il gol con un tiro da fuori area. Voto 6,5
SERIE B
Maxwell ACOSTY (Modena): anonimo nel primo tempo, nella ripresa cambia marcia e crea problemi alla retroguardia del Cittadella. Svaria sull’intero fronte offensivo e con un tiro preciso fissa il risultato sull’1-1 definitivo, facendo conquistare un punto prezioso ai canarini. Voto 7
Marko BAKIC (Spezia): subentrato a Sammarco alla mezz’ora della ripresa, dà il proprio contributo nonostante la sconfitta esterna a Varese. Voto 6
Luca BITTANTE (Avellino): prosegue il trend delle ultime uscite anche nell’1-0 contro la Pro Vercelli. Attento in fase difensiva, poco o niente in fase proprositiva. Voto 6
Michele CAMPORESE (Bari): in panchina nella vittoria 2-0 contro la Virtus Entella.
Nicolò FAZZI (Perugia): schierato nell’inedito ruolo di mezzala destra nel 3-5-2, lui che è un esterno offensivo, l’ex Primavera viola si è ben disimpegnato sul rettangolo verde, curando con diligenza le due fasi di gioco e sfiorando il gol con un tiro da fuori area. Una prova da sufficienza piena negli ottantacinque minuti giocati, poi la sostituzione in favore di Fossati e numerosi applausi dei tifosi perugini. Voto 6,5
Amidu SALIFU (Modena): rileva Osuji a inizio secondo tempo, tanta sostanza e corsa in mezzo al campo. Voto 6,5
Lorenzo VENUTI (Pescara): è ancora a Firenze per ultimare il recupero dall’infortunio a ginocchio.
Rafal WOLSKI (Bari): in panchina nella vittoria 2-0 contro la Virtus Entella.
LEGA PRO
Daniel AGYEI (Benevento): resta in panchina nell’incontro esterno con l’Ischia.
Alessandro BACCI (Tuttocuoio): titolare, ha mantenuto la porta inviolata nel pari contro la Carrarese. Voto 6
Alan EMPEREUR (Ischia): strappa la sufficienza nonostante la sconfitta interna contro il Benevento. Voto 6
Axel GULIN (FeralpiSalò): rileva Zerbo all’81’, impossibile incidere in un arco di tempo così ristretto. Insieme ai compagni festeggia la vittoria sul Real Vicenza. Senza voto
Saverio MADRIGALI (Pontedera): grande prova nell’esordio in campionato contro la Spal. Dopo aver annullato gli attaccanti avversari, a metà secondo tempo si è tolto lo sfizio e ha segnato il gol del definitivo 3-0 con un tocco da distanza ravvicinata. Secondo centro stagionale: niente male per un difensore centrale. Voto 7,5

SERIE D
Francesco POSARELLI (Scandicci): debutto ok in Coppa Italia di Serie D nel 4-2 contro l’Olimpia Colligiana. Schierato terzino destro nella difesa a quattro, ha svolto il ruolo con ordine e diligenza. Voto 6,5
ESTERO
Ryder MATOS (Cordoba/Liga): quarantacinque minuti in campo nel pareggio contro il Celta Vigo. Prestazione tutt’altro che esaltante e sostituzione all’intervallo. Voto 5
Cristiano PICCINI (Real Betis/Liga Adelante): convocato, resta in tribuna e assiste al sss contro il Numancia.
Ante REBIC (RB Leipzig/2. Bundesliga): è durato appena ventuno minuti il suo debutto in Zweite Bundesliga. Dopo essere subentrato al 66′ di FSV Francoforte-RB Lipsia, match terminato a reti inviolate, è stato a sua volta sostituito ad una manciata di minuti dal fischio finale per ragioni tattiche. Un esordio tutt’altro che soddisfacente. Voto 5
Kenneth ZOHORE (IFK Goteborg/Allsvenskan): nel 2-0 contro il Kalmar gioca gli ultimi sette minuti al posto di Engvall, troppo pochi per incidere sul match. Senza voto

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.