Viola in prestito

Viola in prestito: Bernardeschi assistman, Babacar non trova il gol

Vecino unica nota positiva nella giornataccia del Cagliari, bene Alonso, Acosty e Bittante.

SERIE A
Cristiano PICCINI (Livorno): resta in panchina nell’importante vittoria conquistata ai danni del Bologna.
Matias VECINO (Cagliari): è il migliore dei sardi nella sconfitta interna contro la Lazio. Gioca con intelligenza, a metà ripresa conquista il rigore del possibile 1-1, ma Pinilla spreca la chance. Voto 6
SERIE B
Maxwell ACOSTY (Carpi): prima da titolare in maglia biancorossa, contro il Cittadella gioca da ala destra nel 4-1-4-1 e vince il duello con Alborno, suo avversario diretto. Gli emiliani, però, perdono il match. Voto 6
Nii Nortey ASHONG (Spezia): in panchina nella sconfitta interna contro il Pescara.
Khouma BABACAR (Modena): grande prestazione nel pari senza reti contro l’Empoli. Crea tante occasioni da gol, ma ha la “colpa” di non concretizzarne nessuna. Insieme a Granoche tiene in apprensione la difesa azzurra. Voto 6,5 
Federico BERNARDESCHI (Crotone): prestazione da incorniciare nel 4-1 inflitto alla Reggina. Schierato esterno destro nel tridente offensivo, crea pericoli continui alla difesa amaranto e, nel secondo tempo, serve a Ishak il pallone giusto per il momentaneo 2-1. Adesso gli assist in campionato sono cinque. Voto 7
Luca BITTANTE (Avellino): attento in fase difensiva, poco propositivo in quella difensiva. Gli irpini perdono di misura a Bari, lui viene ammonito e salterà per squalifica la partita con il Siena. Voto 6
Michele CAMPORESE (Cesena): non è tra i convocati per la sfida con il Siena, vinta proprio dai toscani.
Amidu SALIFU (Modena): non è al top, ma offre comunque una prestazione generosa e sufficiente. Lascia il posto a Dalla Bona nel secondo tempo. Voto 6
LEGA PRO – PRIMA DIVISIONE
Daniel AGYEI (Benevento): nella partitella del giovedì si è procurato un infortunio al ginocchio, di conseguenza ha saltato la trasferta di Pisa. Si teme un interessamento del collaterale e uno stop di almeno 40 giorni.
Federico CARRARO (Pavia): titolare contro la Pro Vercelli, sua ex squadra, non brilla. Voto 5,5
Paolo ROZZIO (Pisa): nel 2-2 interno con il Benevento, subentra a Crescenzi dopo appena dodici minuti. Partita sufficiente fino al 95′, quando pecca di disattenzione e consente a Melara di realizzare il pareggio sannita. Voto 5,5
LEGA PRO – SECONDA DIVISIONE
Alessandro BACCI (Tuttocuoio): incolpevole sul gol di Guidone, ci mette una pezza importante respingendo un’altra conclusione dell’attaccante del Chieti, sconfitto in extremis. Voto 6
Diego CENCIARELLI (Teramo): subentra a Arcuri dopo cinquantaquattro minuti, ma non riesce a dare la svolta sperata dal suo allenatore. Gli abruzzesi perdono in casa col Sorrento. Voto 5,5
Michele FOSSATI (Gavorrano): nel pesante 4-2 subìto dal Messina, il centrocampista entra nel corso della ripresa, senza però incidere. Voto 5,5
CAMPIONATO PRIMAVERA
Alberto ROSA GASTALDO (Torino): ancora fuori per infortunio. I granata vincono di misura contro l’Empoli, confermano l’imbattibilità e sono ad un passo dalla qualificazione matematica alle finali nazionali.
SERIE D
Alessio COLA (Jolly&Montemurlo): schierato terzino sinistro, nel pareggio interno con l’Arezzo gioca novanta minuti a buon livello. Voto 6,5
ESTERO
Marcos ALONSO (Sunderland): tra i migliori in campo nel pareggio contro il Crystal Palace. Pericoloso con un paio di tentativi, moto perpetuo sulla fascia, in biancorosso sta avendo una buona continuità di rendimento. Voto 6,5
Kenneth ZOHORE (Brøndby): nel pareggio a reti inviolate con l’Esbjerg, entra in campo a cinque minuti dalla fine. Senza voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.