Viola in prestito: primo gol italiano per Vecino

Tredicesimo centro per Babacar, Alonso perde la finale, bene Camporese, Rozzio e Zohore.

Matias Vecino festeggia il gol del momentaneo 2-0 sull’Udinese, nonché il suo primo centro italiano.

SERIE A

Cristiano PICCINI (Livorno): assiste dalla panchina all’importante 1-1 interno con il Napoli.
Matias VECINO (Cagliari): nel netto 3-0 contro l’Udinese gioca la sua miglior partita da quando è arrivato in Sardegna. Ordinato nella fase di non possesso, pungente negli inserimenti offensivi. All’81’ si toglie la soddisfazione di segnare il primo gol in Serie A, infilando Scuffet con un piattone preciso sugli sviluppi di un calcio di punizione. Voto 6,5
SERIE B
Maxwell ACOSTY (Carpi): in campo negli ultimi venti minuti contro il Brescia, sconfitto 2-0 a domicilio. Protagonista di qualche scorribanda offensiva sulla fascia destra, poi poco altro. Voto 6
Nii Nortey ASHONG (Spezia): non figura tra i convocati per la sfida con la Ternana.
Khouma BABACAR (Modena): prestazione meno brillante del solito, ma dagli undici metri è implacabile. Tredicesimo gol in campionato e sigillo nel 2-0 contro il Crotone. Tanto impegno e movimento, alcune giocate di qualità a corrente alternata. Voto 6,5
Federico BERNARDESCHI (Crotone): al “Braglia” di Modena non gioca la sua partita migliore della stagione. Poco incisivo, limitato dalla marcatura di Garofalo; l’unico squillo è una conclusione nei minuti finali, su cui Pinsoglio compie un miracolo. Si consola con la convocazione in Under 21Voto 6
Luca BITTANTE (Avellino): nel pareggio con il Pescara inverte il trend delle ultime prestazioni. Propositivo e vivace offensivamente, svagato e deconcentrato in fase di contenimento. Tutto sommato se la cava. Voto 6
Michele CAMPORESE (Cesena): torna al ruolo di marcatore centrale e si destreggia bene nel contestato pareggio con il Trapani. Voto 6
Amidu SALIFU (Modena): prova impeccabile nel centrocampo dei canarini. Gioca semplice, recuperando molti palloni e eseguendo alla lettera le istruzioni del proprio allenatore. Voto 6,5
LEGA PRO – PRIMA DIVISIONE
Daniel AGYEI (Benevento): titolare nella mediana giallorossa, insieme ai compagni cade sul campo della Salernitana. Voto 6
Federico CARRARO (Pavia): non è al meglio e contro l’Entella non brilla. I lombardi perdono 2-0 in casa, il centrocampista lascia il campo a Checchi dopo settantacinque minuti. Voto 5,5
Paolo ROZZIO (Pisa): poco impensierito dagli attaccanti del Gubbio, gioca una buona gara e festeggia la terza vittoria consecutiva dei nerazzurri. Voto 6
LEGA PRO – SECONDA DIVISIONE
Alessandro BACCI (Tuttocuoio): nel pareggio esterno con l’Aversa Normanna gioca una partita dai due volti. Bravo nel respingere la punizione di Di Vicino e il tentativo di Orlando, molto ingenuo nel causare il calcio di rigore del momentaneo vantaggio granata. Dal dischetto viene punito dallo stesso Di Vicino, poi a tempo scaduto Ferrari salva i neroverdi. Voto 5,5
Diego CENCIARELLI (Teramo): in panchina nella sorprendente sconfitta interna contro il Melfi.
Michele FOSSATI (Gavorrano): resta in panchina nel pareggio con il Sorrento.
CAMPIONATO PRIMAVERA
Alberto ROSA GASTALDO (Torino): ancora ai box per infortunio, i granata battono 4-2 la Sampdoria.
SERIE D
Alessio COLA (Jolly&Montemurlo): resta in panchina nella sconfitta interna con il Foligno.
ESTERO
Marcos ALONSO (Sunderland): prima delusione per lo spagnolo e i biancorossi, sconfitti in finale di Capital League Cup dal Manchester City. Black Cats in vantaggio con Borini, poi Yaya Tourè, Nasri e Jesus Navas consegnano la coppa agli Sky Blues di Pellegrini. Il terzino iberico gioca una buona partita, controllando bene un cliente scomodo come Aguero e concedendosi qualche galoppata in attacco. Impegna Pantilimon su punizione, sbroglia qualche situazione difficile, poi va in difficoltà contro il subentrato Jesus Navas. Voto 6,5
Kenneth ZOHORE (Brøndby): in campo novanta minuti nella vittoria esterna sul campo del Randers. Voto 6

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.