Vlahovic, il primo classe 2000 della Fiorentina. Un esordio… alla Mlakar

Undici minuti che quasi erano sufficienti per rendere indimenticabile il debutto in Serie A. Dusan Vlahovic ha collezionato il primo gettone italiano in Inter-Fiorentina, quinta giornata di campionato. L’attaccante serbo, primo classe 2000 a esordire in maglia viola, ha preso il posto di Benassi all’84’ e dopo pochi minuti ha avuto l’occasionissima per riportare in parità una sfida terminata 2-1 per i nerazzurri.

Cross dalla sinistra, colpo di testa da buona posizione ma senza stacco e palla che si perde oltre la traversa. Un po’ come Mlakar in un Palermo-Fiorentina di due stagioni fa. Allora era una delle ultime giornate, qui siamo solo all’inizio e, rispetto allo sloveno, Vlahovic è a tutti gli effetti il vice Simeone. E allora siamo sicuri che questa sia stata la prima di tante presenze in maglia viola con i grandi, dopo aver sfoggiato gran parte del repertorio in Primavera (tre gol in due gare).


LEGGI ANCHE

Giovanissimi Prof, vinto triangolare con Foiano e Bologna

Campionato Primavera 1, il programma della terza giornata: Fiorentina di nuovo in casa

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.