Vlahovic, male la prima da titolare: fioccano le insufficienze sui quotidiani

Per Dusan Vlahovic l’esordio da titolare in Serie A non è andato bene, anzi. L’attaccante classe 2000, che prima della gara contro il Sassuolo aveva messo insieme appena tredici minuti distribuiti su tre presenze, non è riuscito a convincere né Pioli, che lo ha sostituito dopo 55 minuti in favore di Simeone, né la stampa, come dimostrano le pagelle del giorno dopo.

La Gazzetta dello Sport: 5 – Classe 2000, debutto da titolare, non la situazione ideale.

Corriere dello Sport: 4.5 – Il ragazzino vaga disperato senza riuscire ad incidere nemmeno in un’occasione.

Corriere Fiorentino: 5.5 – Ancora non ci siamo, anche se l’impegno è davvero tanto, ma il risultato è vicino allo zero. Si farà.

La Repubblica: 5.5 – Non c’è la spiegazione del giudizio, ma nell’articolo dedicato alla partita Benedetto Ferrara scrive: “Il tecnico questa volta sceglie Vlahovic e lascia fuori Simeone. Scelta tecnica per provarle tutte. E politica, per tenersi dalla sua qualche dirigente un po’ nervoso. L’esperimento non va un granché, anche perché il problema non è tanto la prima punta, ma chi gli sta intorno”.

La Nazione: 5 – Partita da millennial isolato (difficile giocare con Pjaca e Gerson) ancora poco cresciuto per giocare con i grandi. Davvero Vlahovic è stato un avversario troppo semplice per Ferrari e Rogerio. Da ricordare un assist basso per Benassi.


LEGGI ANCHE

Un pensiero riguardo “Vlahovic, male la prima da titolare: fioccano le insufficienze sui quotidiani

  • 11 Dicembre 2018 in 12:58
    Permalink

    Ennesimo straniero passato per fenomeno, come al solito finirà in qualche società amica per poi sparire nel nulla. Ogni volta che vedo Zaniolo mi vien da ridere….

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.