We Love Football, buona la seconda: vittoria con i russi dello Zenith

Buona la seconda. I Giovanissimi Nazionali nella seconda partita del torneo We Love Football hanno superato i russi dello Zenith San Pietroburgo per 2-0. Una rete per tempo ha consentito ai viola di regolare gli avversari e tornare in corsa per la qualificazione al turno successivo. La squadra di Leonardo Gabbanini è passata in vantaggio nel corso del primo tempo al 15′ con una rete realizzata da D’Agostino. Il centrocampista viola è stato bravo a concretizzare un’azione sviluppata sulla corsia di destra con il cross dello scatenato Pierozzi, e l’uscita poco precisa del portiere russo ha consentito al centrocampista viola di liberarsi e depositare in rete. La reazione dello Zenith non ha creato particolari apprensioni alla retroguardia viola, sempre attenta nel chiudere le scorribande degli avversari.

Nel corso della ripresa la squadra di Gabbanini ha confermato il predominio territoriale, al cospetto di uno Zenith molto ordinato ma poco incisivo. I viola hanno segnato la rete del raddoppio al 42′ con il colpo di testa di Di Caterino che ha finalizzato un calcio  di punizione dalla trequarti. Nel finale i gigliati hanno controllato la partita, legittimando l’affermazione con una buona condotta di gara. Adesso i viola torneranno in campo domani alle 17,15 sempre al comunale di Granarolo con la Rappresentativa di Serie B. Il discorso qualificazione è ancora aperto…

Ecco la formazione schierata nella partita odierna:  Chiorra, Dutu, Minocci (37′ Bric), Soldani, Botturi, Siniega, Pierozzi, D’Agostino (56′ Bonini), Servillo (37′ Buffa), Fiorini (53′ Costaglione), Di Caterino (55′ Landolfi). A disp.: Sordini, Terremoto, Ponsi

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.