Under 14

Giovanissimi Prof, piazza d’onore al quadrangolare “Porta Romana Academy”

giovanissimi prof porta romana academy

Clima pazzerello, in pochi minuti si è passati dal sole alla pioggia battente a fare da cornice al quadrangolare “Porta Romana Academy”. Al campo sportivo “G. Bozzi” si sono date battaglia tre squadre del 2001, Porta Romana, Olimpia Firenze e Tau Calcio, e una formazione del 2002, la Fiorentina. Nella prima partita della manifestazione il Tau Calcio ha superato l’Olimpia Firenze ai calci di rigore (i tempi regolamentari erano terminati 1-1). Nella seconda partita la Fiorentina ha superato i padroni di casa del Porta Romana per 1-0. Decisiva la rete realizzata al 35′ dal capitano viola Tommaso Masi con un imperioso stacco di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella finale per il terzo e quarto posto l’Olimpia Firenze ha superato il Porta Romana per 1-0.

Nell’atto conclusivo del quadrangolare il Tau Calcio ha superato di misura la Fiorentina per 1-0. Partita equilibrata ben giocata dalle due compagini. Viola ermetici in difesa, ma poco incisivi dalla cintola in su, mentre i lucchesi si lasciano preferire nel confezionamento delle azioni offensive. Emozioni, comunque, con il con il contagocce. Nel secondo tempo il confronto si decide a quattro minuti dal termine: fallo di in area di rigore del portiere Cannas che in uscita abbatte un attaccante amaranto. Rigore netto trasformato con freddezza che porta avanti il Tau Calcio. Replica viola immediata che al 38′ porta ad un clamoroso palo colpito da Moscardi al termine di una bella azione di rimessa. Finisce 1-0 per il Tau calcio. Da annotare la presenza in prestito nelle file della Fiorentina di Lorenzo Masi della Settignanese, Tommaso Nannini dal Capostrada e Simone Parlato dal Porto Tolle di Rovigo. 

Ecco i giocatori viola che si sono alternati in campo nelle due partite: Cannas, Bianchi, Poggesi, Masi T., Sacchini, Dalle Mura, Masi L., Parlato, Nannini, Moscardi, Sabatini. Entrati: Marziano, Bartolini, Orlandi, Mariani, Pantani, Cirillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.