Primavera, cinquina alla Sampdoria e viola a punteggio pieno: in evidenza… Saponara

Altra vittoria per la Primavera di Emiliano Bigica, che al “Bozzi” ha superato per 5-2 la Sampdoria nella seconda giornata di campionato. Partita subito vibrante e ricca di emozioni, con occasioni da gol da ambo le parti. A rompere l’equilibrio ci pensa Saponaraprestato dalla prima squadra per mettere minuti nelle gambe, con un bel destro all’incrocio dei pali da fuori area. La risposta blucerchiata è immediata e porta al pari di Vujcic (23′), con la difesa viola non esente da colpe. In chiusura di primo tempo di nuovo viola avanti con Hristov (44′), che segna il primo gol gigliato con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

Nella ripresa Sottil cala il tris (51′) in ripartenza su assist di Gori, dopo aver colpito due pali in precedenza (una traversa Samp con Tessiore). I liguri non ci stanno e accorciano ancora con Balde (62′). La replica viola con il poker siglato da Gori (70′) su assist di Maganjic, poi Fiorentina in dieci uomini per l’espulsione di Ferrarini (73′, somma di gialli). A chiudere la partita e l’elenco dei marcatori Kasse (89′), al primo gol viola con un gran destro dal limite dell’area, ancora su assist di Gori.

Fiorentina che sale così a 6 punti in classifica, a punteggio pieno dopo due giornate. La formazione scesa in campo: Ghidotti; Ferrarini, Hristov, Pinto, Ranieri; Lakti, Diakhatè (39′ st Toure); Sottil, Saponara (26′ st Faye), Maganjic (30′ st Kasse); Gori. A disp.: Brancolini, Purro, Simonti, Marozzi, Meli, Longo, Nannelli, Corigliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.