La Rappresentativa Regionale sorprende i Giovanissimi Nazionali

La Rappresentativa Regionale Giovanissimi, guidata dal tecnico Roberto Chiti, ha superato in amichevole al Centro Federale di Coverciano i Giovanissimi Nazionali della Fiorentina per 2-1. La squadra di Alessandro Grandoni, in fase di preparazione alla fase finale del campionato nazionale (il 17 e 24 maggio affronteranno il Lecce con gara di andata e ritorno), è apparsa imballata e poco lucida contro una Rappresentativa Regionale invece motivata e guizzante, che ha finito per mettere in palese difficoltà al compagine viola.

La squadra di Grandoni è passata in vantaggio nel corso del primo tempo con una rete su calcio di punizione magistralmente calciata da Cavallini al 23′. Il pareggio della Rappresentativa, in maglia rossa, al 31′ con una conclusione dal limite dell’area dell’ ex viola Matteo Caniggia attualmente in forza allo Scandicci. Il primo tempo termina 1-1. Nella ripresa la partita rimane equilibrata, con la Rappresentativa che tiene bene il campo, mentre la Fiorentina mostra difficoltà in fase di finalizzazione della manovra. La partita viene decisa al 27′ dalla rete dell’attaccante del Tau Calcio Matteo Imperato che sfrutta una disattenzione della difesa viola e supera il portiere viola Masi in uscita con un preciso diagonale. Finisce 2-1 per la Rappresentativa Regionale. Ecco il tabellino e alcune immagini della partita:

RAPPR. REGIONALE: Ferrari, Camilli, Lullo, Cerretelli, Gaggioli, Tani, Martini, Matteoni, Pacini, Benedetti, Caniggia. Entrati Bombini, Brucato, Francia, Tabarrani, Bisegna, Dini, Marangon, Donati, Imperato. Allenatore Roberto Chiti
FIORENTINA: Chiorra, Ferrarini, Gargano, Lovato, Zitelli, Cecconi, Cavallini, Lakti, Torricelli, Stanzani, Sarli. Entrati: Masi, Cecchi, Landi, Siniega, Simonti, Battistelli, Soldani, Martiniello, Campagna. Allenatore Alessandro Grandoni
Reti: 23′ Cavallini, 31′ Caniggia, 62′ Imperato

Questo slideshow richiede JavaScript.

in collaborazione con www.tvprato.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.