Fiorentina Femminile

Fiorentina Femminile: Primavera e U17 esultano, pari U15

Il punto sulle giovanili della Fiorentina Femminile.

Primavera

Dopo sette giornate a secco di vittorie, la Primavera torna a sorridere grazie al 3-1 sul campo dell’Hellas Verona, grazie alla doppietta di Ciabini e alla rete di Cochis. Un successo dedicato a Davide Astori, visto che le ragazze di mister Ricci hanno giocato proprio sabato 4 marzo, giorno del quinto anniversario della scomparsa del capitano viola (foto ACF). E, se proprio vogliamo aggiungere una curiosa coincidenza numerica, tecnicamente la Fiorentina ha vinto 1-3 e il rimando al 13, numero di maglia di Astori, è immediato e spontaneo. Gigliate che in classifica salgono a quota 17 punti, a +2 sulla zona retrocessione. Per la permanenza in Primavera 1 saranno decisive le prossime tre partite, contro San Marino Academy, Sassuolo e Parma, poi ci saranno Lazio e Roma nelle ultime due giornate.

Under 17 e Under 15 – Fase interregionale

Prosegue senza intoppi la fase interregionale delle Under 17 che, dopo aver pareggiato 2-2 all’esordio con il Milan e vinto 3-0 sul campo della Jesina, si sono imposte per 3-2 sul Sassuolo. Gigliate a 7 punti in classifica, in testa al gruppo 3 insieme al Milan. Ricordiamo che le prime due classificate accedono ai quarti di finale.

Le Under 15 invece non riescono a ingranare la marcia giusta. Dopo le sconfitte di misura con San Marino Academy (1-2), Parma (2-3) e Sassuolo (2-3), le viola impattano per 3-3 sul campo del Cesena. Primo punto conquistato, ma percorso verso i quarti di finale che si fa decisamente complicato, visto che San Marino (12 punti), Sassuolo (12) e Parma (6) al momento hanno un altro passo rispetto alla concorrenza.

Under 12 – Danone Nations Cup

In archivio la prima gara delle Under 12 alla Danone Nations Cup. Le giovani viola hanno avuto la meglio sulla Zenith Prato nella prima giornata con un punteggio di 5-1. Nello specifico:

Nella prossima giornata, la terza del girone a tre, la Fiorentina affronterà il San Miniato, mercoledì 22 marzo, per conquistare la qualificazione alla fase successiva [IL REGOLAMENTO].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.