Statistiche Under 13

FOCUS CV – Giovanissimi B, i segreti dietro ai campioni di Signorini

giovanissimi b vittoria campionato anacapri cup cagliari

Fiorentina-Spezia, il duello. Il campionato Giovanissimi B può essere descritto riadattando il titolo del celebre film. Le squadre di Alessandro Signorini e Andrea Mariano hanno dato vita ad un confronto esaltante lungo le ventisei giornate di un avvincente campionato, deciso alla penultima giornata con lo scontro diretto vinto dai viola. Ma riavvolgiamo il nastro.

Testa a testa serrato per sette giornate, poi i viola iniziano a perdere qualche colpo, pareggiando contro Livorno ed Empoli. I liguri viaggiano spediti e, vincendo lo scontro diretto, alla fine del girone di andata portano a sette lunghezze il vantaggio. La squadra di Signorini compie un girone di ritorno perfetto, con dodici vittorie in dodici gare, approfittando dei rari scivoloni liguri, che però arrivano: sconfitta contro il Prato, pari contro il Pontedera B. Due punti di differenza fino al penultimo turno, quello dello scontro diretto: vince la Fiorentina per 2-1 con doppietta di Bertolucci, il sorpasso è fatto. L’ultima giornata un successo per parte e classifica finale che recita: Fiorentina 65, Spezia 64, viola campioni.

Una vittoria costruita in estate, con una squadra in gran parte rinnovata e affidata ad un allenatore di lungo corso nel settore giovanile viola. Signorini ha assemblato una squadra quasi perfetta, capace di segnare la cifra record di 119 gol (media di oltre 5 a partita) e subirne appena 20. Un carrarmato in grado di chiudere ben tredici gare a porta inviolata, e al tempo stesso di avere il capocannoniere del campionato, Bertolucci con 44 reti. Oltre a lui, altri due giocatori in doppia cifra di realizzazioni: David, ventuno gol, e Giannini, dieci.

Una rosa solida in tutti i reparti, a partire dal portiere Morandi (con Falsettini affidabile vice) e dalla retroguardia base Carnieri-Checcucci-Innocenti-Angori, in cui hanno trovato spazio anche Vietina e Luzzetti. A metà campo quantità e qualità con Marafioti, Ghilardi e Barducci, mentre in attacco, oltre ai tre già citati, buon campionato da parte di Masini, Magliocca e Imparato. Adesso l’ultimo mese di annata, con alcuni tornei. Già in corso il “Noccioli” a Zambra, presto in gara anche al Memorial “Protti” a Rimini e dintorni, dove i viola incroceranno nel girone eliminatorio Forlì, Rush Soccer (USA) e Stella Rossa Belgrado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.