Under 14

Giovanissimi B Professionisti, Fiorentina-Spezia 2-1

I ragazzi di Claudio Dini s’impongono di misura sui liguri.

In avvio subito i padroni di casa con un’azione sulla destra di Pierozzi N. che serve in area Le Rose, Di Vittorio, con una bella diagonale, anticipa al momento del tiro. Replica sfortunata dello Spezia azione sulla sinistra di Di Vittorio che entra in area e lascia partire una staffilata che il portiere viola devia sulla parte interna della traversa.
Nei primi minuti della seconda frazione, Giuliano entra in tackle in area su Naldi, per il direttore di gara è rigore e Fiorini fa 1-0. Ancora Fiorini trova prima la deviazione in angolo di Calzetta, sui cui sviluppi, è ancora il portiere aquilotto a negare la doppietta di giornata all’attaccante viola. Nel finale, qualche protesta bianca per un intervento dubbio in area ai danni di Bellotti.
Lo Spezia, nella terza frazione, parte subito forte: Riviera batte una punizione dalla sinistra sulla quale un difensore viola, nel tentativo di liberare di testa, colpisce la propria traversa sfiorando il più classico degli autogoal. Ancora aquilotti pericolosi su punizione: fallo su Bellotti ai venticinque metri, sulla sinistra, Conti lascia partire una bordata centrale che il portiere viola non trattiene, il più lesto è Fabiani che realizza
Allo scadere l’episodio incriminato: uscita bassa del portiere aquilotto, palla che arriva a Fioravanti che lo scavalca con un pallonetto di prima intenzione, Di Vittorio intercetta sulla linea di porta ma l’arbitro giudica in pallone dentro per la gioia dei giovani viola.
FIORENTINA: Chiorra, Fonsi, Pierozzi N., Bonini, Pierozzi E., Nencini, Sussi, Soldani, Le Rose, Fiorini, Gandolfi. Entrati: Pastorelli, Masetti, Fioravanti, Dini, Chiavacci, Naldi. All.: Dini
SPEZIA: Angeletti, Crispi, Buono, Siniega, Bonfiglioli, Di Vittorio, Battilani, Conti, Bellotti, Saporiti, Davini. Entrati: Calzetta, Ferri, Giuliano, Agrifogli, Riviera, Gabrielli, Fabiani. All.: Cozzani-Ferdeghini
Reti: Fiorini (F), Fabiani (S), Fioravanti
(da acspezia.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.