Primavera

Primavera, Fiorentina-Modena 1-0: Bangu da tre punti, viola ancora in vetta

La Fiorentina Primavera non si ferma più e infila la quarta vittoria consecutiva in campionato. Il tecnico dei viola Guidi deve rinunciare al metronomo Petriccione, fuori per problemi al ginocchio, e cambia tre pedine rispetto alla trasferta di Genova; in difesa esordisce Boccardi, a centrocampo Diakhatè va in cabina di regia, mentre Bandinelli si piazza sul centrodestra. Dall’altra parte il Modena di Simone Barone, reduce da un pareggio e due sconfitte, con tanti ’97 in campo e schierato con una disposizione tattica molto accorta.
Altra partenza lampo della Fiorentina, che dopo tre minuti passa in vantaggio. Da rimessa laterale, Gondo spizza per Bangu, che di testa insacca dal vertice dell’area piccola. Secondo centro stagionale per il numero dieci viola, quest’oggi capitano. Bandinelli potrebbe raddoppiare immediatamente, ma pecca in precisione. Altri tentativi di Gondo, stoppato in extremis da Ristori, e Minelli, punizione alta, quindi alla mezz’ora arriva il primo tentativo modenese con Franco, facile per Bardini. Ancora Bandinelli ci prova da fuori area, con Lanzotti che blocca in presa, quindi la punizione di Geti esce a lato.
Nella ripresa subito Gondo pericoloso con un tiro potente da centro area, con Lanzotti che si rifugia in calcio d’angolo. Al quarto d’ora Minelli insacca di mano su torre aerea di Diakhatè, conquistandosi il cartellino giallo. Modena che fa di nuovo capolino in attacco con Sana, il cui tentativo termina alto. A cavallo della mezz’ora doppia chance per i viola con Lanzotti grande protagonista. Il numero uno gialloblu, infatti, prima chiude la porta a De Poli da distanza ravvicinata, poi si esalta sulla conclusione di Bangu volando a togliere le ragnatele dall’incrocio. Dopo un’ultima opportunità per De Poli e un contatto dubbio in area tra Lanzotti e Gondo, arriva il fischio finale. La Fiorentina conquista altri tre punti e sale a quota dodici in classifica, al primo posto a punteggio pieno.
FIORENTINA: Bardini, Papini, Mancini, Boccardi, Diakhatè, Zanon, Minelli (16′ st De Poli), Bandinelli (25′ st Berardi), Gondo, Bangu, Peralta (40′ st Dabro). A disposizione: Bertolacci, Masciangelo, Gigli, Cinti, Bitnujac, Ansini, Dabro, Chiesa, Pagnini, Di Curzio. Allenatore: Federico Guidi
MODENA: Lanzotti, Sereni, Vinci, Canino (20′ st Esposito), Ristori, Righi (11′ st Roda), Franco (8′ st Sana), Geti, Aracri, Besea Prince, Borghi. A disposizione: Chirac, Fabbri, Ferrari, Lodigiani. Allenatore: Simone Barone
Arbitro: Bertani di Pisa
Rete: 3′ Bangu (F)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.