Primavera

Primavera, Latina-Fiorentina 0-2: una vittoria per iniziare bene l’anno

La squadra di Semplici vince in trasferta e prosegue l’inseguimento alla vetta.

Al “Bartolani” di Cisterna va in scena Latina-Fiorentina, match valido per l’ultima giornata del girone di andata. I viola si presentano in casa dei pontini con alcune novità di formazione. In difesa Mancini prende il posto dell’infortunato Madrigali; turn-over per Capezzi e Gondo, rispettivamente sostituiti da Costanzo e Dabro.
Alla prima occasione utile la Fiorentina colpisce e passa in vantaggio con Gulin, il cui diagonale è imparabile per Forzati. Secondo centro in campionato per l’esterno triestino. La Fiorentina gestisce bene il possesso palla e sfiora il raddoppio con Dabro, ma Forzati si oppone alla grande sventando il pericolo. I padroni di casa cercano di pungere in contropiede e, sugli sviluppi di uno di questi, reclamano un calcio di rigore per un presunto fallo su Mazzoleni. A metà frazione ancora Forzati salva su Bangu, imitato poco dopo dall’altra parte dal collega Lezzerini, bravo a respingere la conclusione di Rosella. Altro giro, altro botta e risposta: prima Forzati devia una conclusione di Fazzi, successivamente la difesa gigliata chiude in corner il tentativo di Addessi. Prima dell’intervallo ci prova Petriccione di testa, sugli sviluppi di corner, ma la sfera sfila a lato.
Nella ripresa succede poco o niente e le occasioni da gol latitano. Il Latina cerca con tutte le forze di riportare in parità il punteggio, ma senza esiti positivi. Per la Fiorentina, invece, è ordinaria amministrazione di possesso palla e del minimo vantaggio. Allo scoccare del 75′ minuto ci pensa il neoentrato Berardi a chiudere definitivamente i conti e consegnare tre punti preziosi alla squadra.
La partita finisce così 2-0 per i viola, che iniziano nel migliore dei modi il 2014. Quinta vittoria consecutiva in campionato e girone d’andata chiuso a quota 33 punti, ad un punto di distanza dalla Lazio capolista, oggi vittoriosa per 4-0 sulla Juve Stabia. Dietro rallentano Roma, bloccata dal Bari, e Livorno, sconfitto dal Catania. Il prossimo impegno sul calendario è l’andata della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, in programma mercoledì 22 gennaio a Vinovo.
LATINA: Forzati, Anastasio (62′ Canale), Tomei, Berti (65′ Capanna), Bianchi, Celli, Addessi, Mazzoleni, Fedeli (77′ Torri), Rosella, Gerbo. A disp.: Novara, Guiducci, Iraci, Maciucca, Iannella, Ottaviani, Assorati, Zeccolella, D’Alessandris, Torri. All.: Ghirotto
FIORENTINA (4-3-3): Lezzerini; Venuti, Mancini, Empereur, Zanon; Petriccione, Costanzo (71′ Berardi), Bangu; Gulin (83′ Bandienelli), Dabro (67′ Gondo), Fazzi. A disp.: Bertolacci, Ansini, Capezzi, Gigli, Papini, Peralta. All.: Semplici
RETI: 13′ Gulin, 75′ Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.