Primavera

Primavera, le pagelle viola: brilla Sottil, bene Trovato e Mosti, ok Gori e Diakhatè

Le pagelle viola di Fiorentina-Garden City Panthers, seconda giornata fase a gironi della Viareggio Cup (LEGGI LA CRONACA):

DRAGOWSKI sv: partita da spettatore non pagante, mai impegnato. Nella ripresa si sporca i guanti alzando sopra la traversa un tiro dalla distanza di O’Lisa.

MOSTI 6,5: buon primo tempo, da un suo cross nasce il vantaggio di Sottil. Preciso nel chiudere in diagonale su Siron nell’unica azione offensiva nigeriana dei primi 45′. (dal 1′ st RANIERI 6: entra quando la partita non ha più niente da dire, difende con ordine)

BARONI 6: gli attaccanti avversari non lo impensieriscono più di tanto, quando serve è attento.

CHRZANOWSKI 6: come Baroni, dà sicurezza al reparto difensivo, concedendosi anche qualche disimpegno tutto polacco col connazionale Dragowski. (dal 38′ st FERIGRA sv)

SETOLA 6: inizia a sinistra e finisce a destra, nel prima frazione commette un errore che poteva costa caro, poi gioca una partita attenta in entrambe le fasi di gioco.

VALENCIC 6: netto passo in avanti rispetto alla gara di esordio, fa girare bene la squadra e si rende pericoloso con un tiro parato.

DIAKHATE 6,5: in crescita dopo la prova in chiaroscuro contro la C.A.I., subito pericoloso con un tiro respinto, sigla il raddoppio con un bel tuffo di testa. (dal 29′ st FAYE sv)

PEREZ 6: del tridente offensivo è quello che si vede meno, forse perché paga anche un divario fisico nei confronti dei marcatori avversari. (dal 18′ st CHIOSSI 6: esordio in viola per lui, si piazza a centrocampo a gestire il possesso)

TROVATO 6,5: sempre nel vivo del gioco e pericolo su calcio piazzato. Sfiora il gol su punizione, dalla bandierina pennella per il raddoppio di Diakhatè. Nella ripresa viene chiuso al momento del tiro. (dal 38′ st MELI sv)

SOTTIL 7: sblocca subito la partita con un gol facile facile, poi dà verve e imprevedibilità agli attacchi viola, servendo anche un ottimo assist a Gori nella ripresa. (dal 29′ st MAGANJIC sv)

GORI 6,5: oggi c’è lui a guidare l’attacco viola e gioca una partita di grande sacrificio, lavorando bene molti palloni. Una volta pericoloso, con un diagonale deviato a fil di palo. (dal 29′ st MLAKAR sv)

(1) Commento

  1. Mau 46 dice:

    Pagelle obiettive ed equilibrate.
    La Redazione può esprimere un pensiero su Maistro? È veranente in santità di prima squadra e quindi prossimo al debutto oppure un foco fauto che Guidi non apprezza e quindi concede volentieri a Souza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.