Primavera

Primavera, Milan-Fiorentina 0-3: dominio viola, la classifica…

MIlan-Fiorentina

Ventottesima giornata del Campionato Primavera 1. Al “Vismara” di Milano si gioca Milan-Fiorentina. È la terzultima giornata di campionato, i punti pesano e le occasioni per rifarsi sono sempre meno. Ecco perché, nel giorno in cui il Consiglio Federale dovrebbe ratificare la riforma del campionato (13ª salva, playout tra 14ª e 15ª, ultima retrocessa), i viola di Alberto Aquilani non possono concedersi ulteriori passi falsi. La classifica attuale:

da diretta.it

MILAN

(4-3-2-1): Moleri; Coubis, Michelis, Obaretin, Oddi, Di Gesù, Brambilla (69′ Tolomello), Robotti (30′ Cretti); Capone (30′ Saco), El Hilali (59′ N’Gbesso); Tonin (59′ Roback).
A disp.: Pseftis, Desplanches, Kerkez, Pobi, Filì, Mionic.
Allenatore: Federico Giunti

FIORENTINA

(3-5-2): Fogli; Dutu, Fiorini, Frison; Gentile, Bianco (68′ Amatucci), Corradini, Agostinelli (86′ Gabrieli), Pierozzi (78′ Tirelli); Spalluto, Munteanu (78′ Di Stefano).
A disp.: Ricco, Ghilardi, Milani, Giordani, Saggioro, Toci, Dainelli, Favasuli.
Allenatore: Alberto Aquilani

Reti: 18′ Corradini rig. (F), 32′ Corradini (F), 36′ Munteanu (F)
Note: espulso Coubis (M) al 16′ per chiara occasione da gol

Arbitro: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia
Assistenti: Luca Valletta di Napoli e Stefano Montagnani di Salerno

PREPARTITA

  • Un solo cambio di formazione per Aquilani rispetto alla precedente partita, con Gentile che torna titolare sulla fascia destra al posto di Gentile.
  • Intanto è ufficiale la riforma del campionato Primavera: i dettagli

PRIMO TEMPO

  • Calcio d’inizio!
  • 5′ Milan intraprendente, Fiorentina sulla difensiva.
  • 8′ OCCASIONE FIORENTINA! Munteanu calcia in diagonale da destra in area di rigore: tiro a lato di poco.
  • 11′ OCCASIONE MILAN! Capone riceve da El Hilali e calcia dal limite dell’area, buona respinta di Fogli.
  • 16′ RIGORE FIORENTINA! ESPULSO COUBIS! Il difensore rossonero spinge Agostinelli al momento del tiro in area, l’arbitro lo punisce e indica il dischetto.
  • 18′ GOL FIORENTINA 0-3! Corradini trasforma dal dischetto.
  • 25′ Fiorentina propositiva, Milan alle corde.
  • 27′ Cooling break.
  • 30′ SOSTITUZIONI MILAN: Cretti e Saco per Robotti e Capone.
  • 32′ GOL FIORENTINA 0-2! Azione insistita di Pierozzi che porta al palo di Bianco, sulla ribattuta ancora Corradini insacca anche grazie a una deviazione avversaria.
  • 36′ GOL FIORENTINA 0-3! Munteanu dialoga con Spalluto e dal limite dell’area infila Moleri con una conclusione precisa.
  • 45′ Due minuti di recupero.
  • 47′ Fine primo tempo.

SECONDO TEMPO

  • Riprende la partita.
  • 49′ OCCASIONE FIORENTINA! Pierozzi riceve in area da Spalluto e calcia in corso, palla fuori di poco.
  • 59′ SOSTITUZIONE MILAN: Roback e N’Gbesso per Tonin e El Hilali.
  • 61′ Tiro di Pierozzi da fuori area, para Moleri.
  • 65′ La Fiorentina fa scorrere il tempo mantenendo il possesso palla e provando a creare i presupposti per il quarto gol.
  • 68′ SOSTITUZIONE FIORENTINA: Amatucci per Bianco.
  • 69′ SOSTITUZIONE MILAN: Tolomello per Brambilla.
  • 72′ Cooling break.
  • 75′ OCCASIONE MILAN! Conclusione dalla distanza di Michelis, Fogli respinge in angolo.
  • 78′ SOSTITUZIONI FIORENTINA: Di Stefano e Tirelli per Pierozzi e Munteanu.
  • 83′ Roback se ne va sulla destra e cerca N’Gbesso a centro area, che però manca l’impatto con il pallone.
  • 86′ OCCASIONE FIORENTINA! Agostinelli sfiora il poker con un tiro a giro che esce di poco.
  • 86′ SOSTITUZIONE FIORENTINA: Gabrieli per Agostinelli.
  • 87′ OCCASIONE FIORENTINA! Azione meravigliosa tra Tirelli e Amatucci, ma quest’ultimo non riesce a insaccare da pochi passi e a porta vuota.
  • 87′ OCCASIONE MILAN! Sul ribaltamento di fronte, diagonale a lato di Roback.
  • 90′ Tre minuti di recupero.
  • 92′ OCCASIONE MILAN! Grande parata di Fogli che toglie dall’incrocio la punizione di Tolomello.
  • 93′ Fischio finale.

POST PARTITA

Una vittoria importantissima quella della Fiorentina, che mantiene intatte le distanze con il Torino e allunga su Bologna e Lazio. E, con la riforma del campionato appena approvata, la salvezza sembra essere sempre più vicina quando mancano due giornate alla fine del torneo.

da diretta.

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.