Primavera

Primavera, vittoria pirotecnica contro il Verona: doppietta di Perez, viola terzi

primavera fiorentina verona

Scontro diretto: vinto. La Primavera di Federico Guidi centra tre punti importantissimi, vincendo per 4-3 contro l’Hellas Verona nella sfida andata in scena al “Bozzi” di Firenze. Gara fin da subito molto pimpante, con i viola che partono meglio sfiorando il gol con Diakhatè e Perez.

A passare in vantaggio però sono gli scaligeri con Tupta (30′), che sblocca il match approfittando di un errore in impostazione di Chrzanowski e beffando Satalino con un pallonetto dalla distanza. La reazione viola è immediata. Il pari è opera di Mlakar (38′), che controlla in corso un lancio di Scalera e davanti al portiere non sbaglia. Quattro giri di orologio ed è Castrovilli a ribaltare la situazione (42′), con un gran tiro al volo dall’interno dell’area di rigore. Prima dell’intervallo potrebbe arrivare il tris, ma Baroni colpisce la traversa.


LE PAGELLE VIOLA: CASTROVILLI TRASCINATORE, PEREZ DECISIVO, LA DIFESA…


Nella ripresa altra traversa, stavolta di Diakhatè, poi il Verona ristabilisce la parità con Pavan (67′), che con un diagonale supera un Satalino apparso non impeccabile. Lo stesso portiere viola salva su Tupta il possibile sorpasso. Dall’altra parte nuovo vantaggio viola con Perez (73′), che anticipa in tuffo di testa Tosi in uscita su tacco di Mlakar. La partita si accende e il Verona resta in dieci uomini a causa dell’espulsione per somma di ammonizioni di Guglielmelli. Stessa sorte anche per Perez, subito dopo aver segnato la rete del poker gigliato su assist di Diakhatè (84′). Nel finale c’è tempo anche per la doppietta di Tupta (91′), su rigore concesso per fallo di Ferigra.

Al fischio finale è 4-3 per la Fiorentina, che sale a 35 punti piazzandosi al terzo posto in classifica. In testa c’è la Lazio (39), seguita dalla Sampdoria (37), poi viola, Verona (34) e Milan 30). Questa la formazione viola scesa in campo: Satalino; Scalera, Baroni (25′ st Ranieri), Chrzanowski, Pinto; Diakhatè, Valencic; Perez, Castrovilli (44′ st Ferigra), Sottil (21′ st Trovato); Mlakar. A disp.; Cerofolini, Benedetti, Mosti, Marozzi, Caso, Militari, Maganjic, Reimao, Faye.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.