Prima Squadra

Chiesa: “Giocare nella Fiorentina una grande fortuna. Primo gol? Ero impazzito”

Chiesa under 20

Su La Repubblica di quest’oggi troviamo un’intervista a Federico Chiesa, eccone un estratto:

L’esordio? Un’ora e mezzo prima della partita con la Juventus Sousa mi dice: Federico, giochi tu, devi sostituire Borja Valero. Sono sbiancato. Il gol al Qarabag? Ero impazzito. Correvo e correvo e non sapevo chi abbracciare. Avrei voluto abbracciare tutti, anche i tifosi viola venuti fin lì. Università? Sto facendo scienze motorie, ma vorrei cambiare e iscrivermi a chimica.

Hamrin (suo primo allenatore alla Settignanese, ndr)? Quando mio padre mi raccontò chi era quel signore io iniziai a sognare di diventare come lui. Il compagno che mi ha aiutato di più è stato Lezzerini, poi Bernardeschi e Astori. Per me è una grande fortuna giocare nella Fiorentina. E avere dei genitori che mi hanno dato le istruzioni per non perdermi in un mondo luccicante ma pieno di insidie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.