Vlahovic: “Non ho paura delle responsabilità. La mia esultanza? Vi spiego”

L’attaccante viola Dusan Vlahovic ha parlato al quotidiano La Repubblica. Alcuni passaggi dell’intervista:

«Boateng? Posso imparare tanto da lui, è una brava persona, mi dà consigli e lo ascolto. Vorrei provare a diventare come lui. Pronto per essere il titolare della Fiorentina? Non ho paura delle responsabilità, mi piace quando ci sono partite pesanti e posso deciderle. Sono qui per migliorare, per mettere in difficoltà il mister e cogliere l’opportunità quando me la darà.

Esultanza dell’arciere? Una volta visto un giocatore fare così e mi è piaciuto. Non faccio la mitraglia come Bati, lui è unico e mi dispiacerebbe imitarlo. Montiel? Un ragazzo bravissimo, avete visto che alchimia in campo? È frutto del nostro lavoro». (foto tratta da Instagram, ndr)

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.